Solitamente siamo sempre stati abituati a vedere delle ragazze bellissime e perfette ai concorsi di bellezza che, tra luoghi comuni e frasi convenzionali, tentano di accaparrarsi il titolo grazie al loro aspetto fisico. Alle semifinali di Miss Universo 2015 è accaduto però qualcosa di davvero insolito. La già pluripremiata Amina Dagi, Miss Mondo Austria nel 2012, Miss Universo Austria 2015 e ambasciatrice per l'integrazione, ha dimostrato di non essere una bellezza banale e stereotipata.

Si è infatti presentata sulla passerella del Planet Hollywood Hotel & Casinò di  Las Vegas con barba e baffi scuri disegnati sul volto, così da rendere omaggio alla vincitrice dell’Eurosong Contest 2014 Conchita Wurst, sua conterranea. “Conchita è uno dei più recenti simboli dell’Austria. Un’Austria moderna, accogliente e rispettosa della natura delle persone”, ha dichiarato Amina. Nonostante la 20enne sia diventata una delle più apprezzate dagli utenti del web, il suo gesto di solidarietà nei confronti della comunità Glbt potrebbe penalizzarla, visto che i concorsi di bellezza americani sono piuttosto tradizionalisti.

Non resta che aspettare dunque il 20 dicembre per assistere alle finali di Miss Universo, dove la più bella dell’universo 2014, Paulina Vega, consegnerà lo scettro e la tiara alla sua erede. Chissà se Amina verrà ripagata per il suo coraggio e per il suo patriottismo, di certo è riuscita a farsi notare ed ha dimostrato di avere carattere da vendere e di non essere una delle solite miss il cui sogno è la fine delle guerre e della fame nel mondo.