Il Coronavirus è stato dichiarato pandemia e sta mettendo in ginocchio tutto il mondo, tanto che l'Italia è stato solo il primo paese ad adottare delle misure estremamente restrittive per ridurre al minimo il rischio contagio. Oggi, praticamente in ogni parte del globo, si chiede ai cittadini di seguire quello stesso modello, rimanendo in casa e uscendo solo se strettamente necessario. Le star naturalmente non sono escluse da questi duri provvedimenti. Kylie Jenner, però, ha lasciato intendere che non ha paura di affrontare il periodo di quaranta, visto che non è la prima volta che si ritrova a vivere nel più totale isolamento. Quando le era già capitata la stessa cosa? Durante la gravidanza della piccola Stormi.

Di sicuro tutti ricorderanno che in quei 9 mesi era impossibile vedere la più giovane delle Kardashian in pubblico, solo dopo, poi, si è scoperto che aveva preferito tenere la notizia della dolce attesa nascosta, così da preservare la sua privacy e da non finire sulle prime pagine dei giornali ogni volta che si mostrava col pancione. Una volta nata la bimba, ha condiviso su Instagram un video di quel viaggio che l'ha portata a diventare mamma, emozionando non poco i fan. Di recente, chiusa in casa per combattere l'epidemia, ha rivelato una piccola indiscrezione su quel periodo. In una Stories postata su Instagram, Kylie ha infatti scritto: "Sono al giorno 8 (di quarantena). La gravidanza mi ha preparato a questo, non uscii di casa casa per mesi", lasciando intendere che l'isolamento non le fa paura. Nonostante si senta più forte che mai, anche la Jenner sogna la fine di questo incubo, esortando i followers a seguire le regole.