Dopo Valentino, ora di proprietà della famiglia reale del Qatar, Pomellato, acquistato dal gruppo Kering, e Loro Piana, nelle mani della gruppo francese Lvmh, un altro marchio simbolo del Made in Italy lascia i confini del bel paese. La divisione moda della maison Krizia è stata acquisita da una delle aziende leader del pret-a-porter di fascia alta nel mercato asiatico: la società cinese Shenzhen Marisfrolg Fashion co. Ad annunciare il fatto la maison italiana che sul suo sito web ha pubblicato un comunicato di cui riportiamo alcuni estratti:

Krizia e Shenzhen Marisfrolg annunciano di avere trovato un accordo per il trasferimento della proprietà della divisione moda di Krizia alla società con sede a Shenzhen, in Cina. Krizia SpA e Shenzhen Marisfrolg Fashion co. Ltd precisano che le pratiche di ufficializzazione dell'accordo sono ancora in corso e che la formalizzazione è prevista entro aprile 2014. Per questo motivo non vengono rilasciati dettagli sulla transazione.

La casa di moda Krizia fu fondata ormai più di sessan'anni fa dalla designer Mariuccia Mandelli e da oggi il marchio verrà gestito  dal gruppo cinese fondato nel 1993 da Zhu ChonYun, che diventerà presidente del board e direttrice creativa. Riguardo all'acquisizione Mariuccia Mandelli ha affermato:

Siamo felici di aver incontrato Mrs. Zhu con cui mi sono trovata subito in profonda sintonia. Penso che abbia la forza e il talento per continuare al meglio il nostro lavoro e portare Krizia a raggiungere nuovi successi nel mondo.