Kim Kardashian è diventata famosa con il reality dedicato alla sua famiglia e, a partire dalla prima volta in cui è apparsa in tv, la sua carriera è stata in continua ascesa. Siamo sempre stati abituati a vederla sui social e sui red carpet internazionali con indosso abiti sensuali e aderenti che lasciano intravedere le sue forme esplosive ma a partire da questo momento ha deciso di cambiare registro. La regina dei selfie ha cominciato a studiare per diventare avvocato: sarà pronta per dire addio a scollature audaci e per dare spazio alla toga?

Kim Kardashian vuole seguire le orme del padre

Dimenticate Kim Kardashian in versione super sexy con gli abiti che le strizzano le forme esplosive, la regina dei selfie ha deciso di dire addio agli eccessi. A partire dalla scorsa estate ha cominciato a studiare per diventare avvocato, per la precisione segue delle lezioni da 18 ore alla settimana, così da prepararsi al meglio per affrontare l'esame di abilitazione. In California non è necessaria la laurea per lavorare in tribunale, dunque Kim non dovrà andare all'università. L'obiettivo? Indossare la toga entro il 2022. L'idea le è venuta dopo l'incontro con Donald Trump, quando ha sostenuto la campagna per la liberazione di Alice Johnson, è stato proprio in quel momento che ha capito di voler approfondire la sua passione per le questione legali. Così facendo, seguirà le orme del padre Robert Kardashian, un famoso avvocato del team di legali di O.J. Simpson, e dimostrerà di saper andare oltre i soliti selfie hot.   A questo punto, dunque, non resta che aspettare qualche anno per poter ammirare la moglie di Kanye West in versione avvocato: sarà pronta a rinunciare agli abiti sexy che sfoggia a ogni apparizione pubblica?