Katie Price è una delle star più famose della tv britannica e sui social è più attiva che mai. Di recente, però, è finita al centro delle polemiche per aver pubblicato degli scatti di un servizio fotografico realizzato in compagnia della figlia Bunny. Le due sfoggiano degli adorabili look mini-me ma c'è un piccolo particolare che ha scatenato l'ira degli utenti del web. La Price appare super appariscente con  indosso una t-shirt bianca scollata e una giacca di pelle avvitata, sta facendo la piega con delle lattine di Coca-Cola utilizzate come bigodini e ha un make-up sofisticato e vistoso con ciglia finte, sopracciglia marcate e rossetto rosso fuoco. La cosa particolare è che la figlia sembra essere il suo clone, anche per quanto riguarda il trucco.

Porta una giacca con le borchie nera, beve una Coca-Cola e, oltre ad avere gli occhi contornati da una scurissima linea di eye-liner, sfoggia anche lo stesso rossetto rosso della mamma. I followers, però, non hanno apprezzato molto lo shooting glamour e si sono scagliati contro la star, accusandola di aver esagerato con il make-up con la bambina. "È sbagliato truccare così tanto una bambina", "Davvero usi tutto quel make-up con una bimba?", "Povera, si sta trasformando in sua madre", "Lasciala essere una bambina e non usare tutto quell'eye-liner", sono solo alcuni dei commenti indignati che si leggono sui social. La reazione degli utenti del web è stata esagerata o è sbagliato truccare le proprie figlie in modo tanto appariscente? E se Katie avesse semplicemente giocato con la piccola senza voler inviare un messaggio "diseducativo" sul suo profilo?