Portare avanti una famiglia non è un gioco da ragazzi, bisogna riuscire a conciliare impegni lavorativi, marito, figli, perdendo letteralmente la testa tra tutte le faccende domestiche da fare in casa. La Royal Family, però, esula da preoccupazioni simili, visto che ha uno staff apposito che si occupa della cura delle innumerevoli stanze di Buckingham e Kensington Palace. La cosa che in pochi sanno è che la capo-cameriera che aiuta ogni giorno i Cambridge è di origini italiane. Dopo la spagnola Maria Borrello, che si occupa dell'educazione dei principini, di recente la coppia ha presentato Antonella Fresolone. Ha 48 anni, è originaria di Lamporecchio, in provincia di Pistoia, e lavora per la dolce famiglia dal 2013.

Prima ancora di essere assunta dai Cambridge, aveva già una lunga carriera alle spalle. Per ben 13 anni è stata la governante della regina Elisabetta II, non a caso è stata proprio la sovrana a "cederla" al nipote dopo la nascita del piccolo George, consapevole del fatto che da quel momento in poi lui e la moglie avrebbero avuto bisogno di un aiuto in casa. La Fresolone ricopre diversi compiti, dalla pulizia della cucina al riordino dell'appartamento di Kensington Palace, fino ad arrivare al lavaggio dei vestiti, dell'argenteria e dei cristalli. Come se non bastasse, è lei a portare a spasso Lupo, il cocker spaniel nero che i principini amano. È proprio per aver servito con attenzione e dedizione dei membri della famiglia Windsor che di recente ha ottenuto per volontà della monarca stessa la Royal Victorian Medal, entrando a far parte del Royal Victorian Order. Insomma, i Windsor si affidano solo a persone realmente talentuose: del resto, chi potrebbe permettersi tanto se non loro?