Kate Middleton ha dato oggi il via al torneo di Wimbledon, uno degli eventi più attesi nel mondo del tennis, e per l'occasione ha rivestito i panni della madrina, prendendo il posto di Elisabetta II. E' la prima volta dopo 64 anni che la regina non si è presentata alla giornata inaugurale, cedendo il suo "scettro" alla nipote acquisita. Essendo un appuntamento importantissimi, la duchessa di Cambridge non poteva deludere le aspettative ed è riuscita a dare il meglio di sé.

La moglie di William si è infatti presentata al match tra Andy Murray e Alexander Bublik con un elegantissimo abito bianco a pois neri della collezione Primavera/Estate 2017 di Dolce&Gabbana con le maniche lunghe e la gonna svasata lunga appena sopra al ginocchio. Il prezzo? Ben 1.650 sterline, simbolo del fatto che la principessa non intende rinunciare al lusso durante un evento tanto atteso. Per completare il tutto, ha poi scelto dei sandali neri dal tacco alto e largo, una borsa strutturata bianca di Victoria Beckham, degli orecchini brillanti Oscar De La Renta e ha tenuto i capelli sciolti leggermente ondulati

Una volta saluta sugli spalti, ha inoltre sfoggiato degli occhiali da sole grossi e scurissimi. Insomma, per la sua prima volta come patrona della All England Lawn Tennis & Croquet Club, la Middleton ha dimostrato ancora una volta di essere una regina di stile. Ha parlato con i tennisti, gli ex atleti, i raccattapalle, non facendo rimpiangere affatto la presenza di Elisabetta II. Kate starà già facendo le prove per prendere ufficialmente il suo posto agli appuntamenti ufficiali? L'unica cosa certa è che il talento non le manca affatto.