25 Agosto 2021
12:58

Kate Middleton, perché prima del matrimonio ha modificato l’anello di fidanzamento di Lady Diana

L’anello di fidanzamento di Kate Middleton è tra i più preziosi della storia ma in pochi conoscono la sua storia. Oltre a essere appartenuto a Lady Diana, è stato modificato più di una volta. La Duchessa è stata l’ultima ad averlo impreziosito e il motivo che l’ha spinta a farlo è molto originale.
A cura di Valeria Paglionico

L'anello di fidanzamento di Kate Middleton, quello con 14 diamanti e un maxi zaffiro ovale al centro appartenuto a Lady Diana, è uno dei gioielli più preziosi della storia e non sorprende che siano moltissime le donne che sognano di riceverne uno simile dal futuro marito. La Duchessa lo porta al dito fin da quando William le ha fatto la proposta di matrimonio nel 2010 e, nonostante ormai possa tranquillamente sostituirlo con la fede nuziale, ha deciso di non separarsene mai. In quanti, però, sanno che poco prima delle nozze lo aveva leggermente modificato per "scongiurare l'incubo"?

La storia dell'anello di fidanzamento appartenuto a Lady Diana

È ormai risaputo che l'anello di fidanzamento che Kate Middleton porta sempre al dito appartenesse a Lady Diana ma non tutto conoscono la sua originalissima storia. La principessa lo scelse personalmente prima del matrimonio con Carlo ma la sua decisione non incontrò il favore della Royal Family. Il motivo? Trattandosi di un gioiello da catalogo (il cui prezzo si aggirava intorno ai 30.000 euro), poteva essere acquistato da chiunque, cosa considerata decisamente inopportuna per una Windsor. I Royals, dunque, pensarono bene di farlo modificare, arricchendolo con uno zaffiro da 12 carati e con una cascata di diamanti di contorno. Due anni dopo il matrimonio, inoltre, Diana chiese una nuova modifica: fece aggiungere altri 6 diamanti intorno alla pietra centrale, così da renderla ancora più stabile.

L’anello di fidanzamento appartenuto a Lady D.
L’anello di fidanzamento appartenuto a Lady D.

Perché Kate Middleton ha modificato il prezioso

Sebbene l'iconico prezioso appartenuto a Lady D. fosse praticamente perfetto, Kate Middleton ha deciso di modificarlo ancora una volta poco prima delle nozze con William. A dispetto di quanto si potrebbe pensare, non si è trattata di una scelta legata a una questione di pura estetica o vanità, ma di una scelta "funzionale". L'anello era un tantino largo per l'anulare sinistro della Duchessa, cosa che la costrinse a rivolgersi ancora una volta agli esperti gioiellieri reali G Collins and Sons. Questi ultimi non si sono limitati a stringere il gioiello, lo hanno impreziosito con delle piccole perline di platino, così da migliorarne la vestibilità. In questo modo la Middleton ha scongiurato il peggior incubo di una sposa, ovvero rischiare di far cadere il proprio anello a terra.

Kate Middleton senza l'anello di fidanzamento in quarantena: lo fa per una questione di sicurezza
Kate Middleton senza l'anello di fidanzamento in quarantena: lo fa per una questione di sicurezza
L'anello di fidanzamento di Lady Diana, arriva la replica perfetta ma con una piccola "variazione"
L'anello di fidanzamento di Lady Diana, arriva la replica perfetta ma con una piccola "variazione"
Lady Diana modificò il suo anello di fidanzamento: Meghan Markle ha fatto lo stesso
Lady Diana modificò il suo anello di fidanzamento: Meghan Markle ha fatto lo stesso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni