Kate Thatcher è una nonnina di 99 anni e, nonostante l’età decisamente avanzata, non ha perso la gioia di vivere. Di recente, ha stilato una lista di desideri lunghissima e, prima di morire, ha deciso di vedere tutte le meraviglie del mondo. Oggi, si appresta a visitare il paese numero 111 della sua wishlist e non potrebbe essere più felice. Ha cominciato a realizzare il suo sogno quando ha compiuto 90 anni, dopo aver ricevuto come regalo dal figlio una crociera.

Prima di allora non era mai uscita dal confine britannico, si era limitata ad essere una lavoratrice diligente. Era infatti sarta di alcune compagnie teatrali e, complice anche la sedentarietà del defunto marito, non aveva mai avuto la curiosità di conoscere il mondo. Rimasta estasiata dal viaggio in nave, non si è più fermata. Ha visitato quasi tutti i continenti, ha fatto amicizie stranissime ed ha la valigia sempre pronta. India, Brasile, Russia, Spagna, Cipro, Alaska: sono solo alcuni dei luoghi che ha visitato in vecchiaia. Presto spegnerà le 100 candeline e, per l’occasione, ha deciso di festeggiare con un viaggio insieme al figlio in Giappone.

Kate è costretta sulla sedia a rotelle a causa di una demenza vascolare ma, nonostante ciò, non vuole fermarsi. Ha scoperto che il mondo nasconde delle meraviglie uniche, capaci di lasciare senza fiato, e, come se non bastasse, i viaggi le danno la possibilità di fare nuove amicizie. “Molti dicono che la vita vera cominci a 40 anni. Io dico che il meglio arriva a 90”, ha dichiarato la nonnina. Kate ha dimostrato che non è mai troppo tardi per viaggiare e per godersi appieno la propria esistenza.