Festival di Cannes 2021
12 Luglio 2021
11:25

Kasia Smutniak brilla a Cannes 2021: con il suo tubino di paillettes è regina di eleganza

Kasia Smutniak è una delle protagoniste del film “Tre piani” di Nanni Moretti e ha preso parte alla prima che si è tenuta ieri al Festival di Cannes. Per l’occasione ha puntato su un tubino total black tempestato di paillettes, dando prova di essere un’indiscussa icona di eleganza e di stile.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Cannes 2021

La 74esima edizione del Festival di Cannes è entrata nel vivo e fino al prossimo sabato sera dopo sera vedrà registi più o meno noti presentare i loro film in anteprima mondiale. Ieri è stato il turno di Nanni Moretti, l'unico italiano in concorso per la Palma D'Oro, diventato protagonista del red carpet con il suo Tre piani con il cast al completo. Tra le protagoniste della pellicola c'è anche Kasia Smutniak, che non ha potuto fare a meno di prendere parte all'atteso evento al fianco del regista in una versione super glamour. Per l'occasione ha puntato sull'eleganza senza tempo, spopolando con il suo tubino total black tempestato di paillettes.

Il look per Cannes 2021 Kasia Smutniak

Kasia Smutniak ha più volte dimostrato di essere una regina di raffinatezza, un'icona di bellezza e di stile semplice ma allo stesso tempo di estrema classe. Per partecipare alla prima del film di cui è protagonista si è affidata all'eleganza senza tempo di re Giorgio Armani, indossando un tubino tempestato di paillettes in total black. Ha scelto un modello strapless della collezione Armani Privé, caratterizzato da un corpetto aderente e da una gonna alla caviglia che le ha fasciato la silhouette con sinuosità e femminilità. A completare il tutto, un paio di décolleté scintillanti con il tacco a spillo e un cinturino intorno alla caviglia.

Kasia Smutniak in Armani Privé
Kasia Smutniak in Armani Privé

Kasia Smutniak, la bellezza della semplicità

Per quanto riguarda i capelli, l'attrice li ha tenuti legati in un sofisticato raccolto, così da mettere in risalto i lineamenti del viso e il make-up dai toni molto naturali con rossetto nude e un tocco di mascara appena accennato. Così facendo, Kasia ha dimostrato che la sua bellezza è naturale al 100% e che non ha bisogno di filtri, ritocchi o artifici. Insomma, ancora una volta la Smutniak è riuscita a sbaragliare la concorrenza con estrema semplicità. Non può essere forse definita una delle regine di eleganza della 74esima edizione del Festival di Cannes?

Il make–up naturale di Kasia Smutniak
Il make–up naturale di Kasia Smutniak
38 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni