Karen Danczuk ha 32 anni, è un ex assessore, viene da Liverpool ed è divenuta famosa grazie ai numerosi selfie che ha sempre postato sul web. Il mese scorso ha annunciato che si separerà dal marito Simon Danczuk, deputato laburista, che è stato accusato di infedeltà, alcolismo e abusi.

Secondo un amico di Karen, di nome Steve Bennet, la donna era così disperata da aver provato ogni cosa pur di portare a termine il suo matrimonio senza amore. Addirittura, lo scorso anno ha cercato di mettere in scena un vero e proprio complotto contro suo marito. Ha assunto una ballerina di lap dance per sedurre l’uomo in un bar vicino al suo appartamento di Westminster, ma il piano è fallito quando la donna si è resa conto che avrebbe danneggiato la carriera politica del compagno. “Karen mi ha detto che si sentiva intrappolata nel suo matrimonio e voleva solo qualcuno da amare”, ha dichiarato Steve, che ha fatto anche degli screenshot alle conversazioni su Whatsapp con la donna pur di dimostrare la sua verità.

"Sei sicuro che riuscirò a risolvere la cosa? Fammi sapere cosa dice e se è disposta a farlo", ha scritto Karen in uno dei messaggi inviati al suo amico Steve. La ballerina sarebbe stata pagata circa mille sterline per portare a termine il piano. Karen non ha confermato la storia, ma anzi l’ha definita una vera e propria sciocchezza. Anche il signor Danczuk si è rifiutato di commentare l'accaduto ed ha affermato di aver deciso di lasciare sua moglie solo perché è convinto che l'abbia tradito con Ben Bate, il suo istruttore di fitness, cosa che è stata sempre smentita dalla donna che l'ha definita una "pura bugia".