Yi Lilian è una donna di Huizhou, nella provincia del Guangdong, nella Cina meridionale, e da pochi mesi è diventata mamma di Kangkang. Nel momento in cui ha visto il suo viso per la prima volta, è rimasta scioccata e senza parole, tanto che non è riuscita a trattenere le lacrime. Il piccolo è infatti nato con una rara malformazione al viso, chiamata schisi facciale trasversale ed è come se indossasse una maschera. Ha una specie di taglio che si estende fino alle orecchie e il suo aspetto è davvero molto diverso da quello dei coetanei.

Prima del parto, la donna non aveva avuto alcun disturbo, neppure i medici sapevano che il piccolo sarebbe nato con un problema simile, visto che tutte le ecografie e tutti i controlli medici non avevano rivelato la presenza di malformazioni ma, a quanto pare, si sbagliavano. Ora ritengono che la cosa sia stata causata da un'infezione sviluppatisi nell'embrione dopo l'assunzione di alcuni farmaci in gravidanza. "La mia famiglia non mi ha permesso di vedere il bambino all'inizio. Poi, dopo averli supplicati, ho dato uno sguardo e ho cominciato a piangere", ha dichiarato la neomamma.

Anche i dottori che hanno assistito al parto sono rimasti senza parole di fronte alla malformazione del piccolo poiché non avevano visto mai qualcosa di simile. I genitori ora vogliono sottoporlo a degli interventi chirurgici per dargli un viso normale ma, essendo molto costosi, hanno bisogno di fare economia, nella speranza che riescano ad arrivare alla cifra richiesta risparmiando. Solo in questo modo Kangkang riuscirà a essere un bambino sano e felice.