Kaia Gerber sembra non riuscire proprio a trovare stabilità con i suoi capelli e per la seconda volta in pochi giorni ha cambiato look in modo estremo. Ha cominciato a rivoluzionare in modo drastico la sua immagine durante la quarantena, quando si è servita dell'acqua ossigenata per schiarire la chioma da sola a casa, qualche giorno fa si è rivolta a un professionista ed è passata ad un lucente biondo platino che le donava moltissimo. È nelle ultime ore, però, che è riuscita a lasciare davvero senza parole i fan. Si è collegata in diretta sui social con l'hair stylist Guido Palau e, seguendo attentamente i suoi consigli a casa, ha cominciato a tingere i capelli di rosa. Ha documentato davvero tutto su Instagram, dalla preparazione della tintura all'applicazione, fino ad arrivare all'impeccabile risultato finale.

Al motto di "Pink is Punk", ovvero "Il rosa è punk", oggi Kaia ha realizzato uno dei suoi più grandi sogni: sfoggiare un bob dalle sfumature rosa Barbie. Anche se ha lasciato le radici scure come impone il trend del momento, la differenza rispetto al passato è davvero evidente. Durante la diretta social la giovane top model ha inoltre spiegato che la prima volta che ha deciso di tagliare i capelli qualche anno fa è stato perché voleva imitare il look di Kurt Cobain, il leggendario frontman dei Nirvana, ormai simbolo dello stile grunge. Insomma, sono lontani i tempi in cui la Gerber con la sua chioma lunga e mora era praticamente identica a mamma Cindy Crawford: sta mettendo in mostra la sua vera personalità e il suo animo punk e i fan non possono fare a meno di apprezzarla in ogni versione.