Julius Panetta è un bambino di 7 anni e, anche se è nato con la sindrome di Down, è riuscito a raggiungere un grande traguardo, diventare modello. Il piccolo ha infatti posato nel catalogo del brand Eeni Meeni Miini Moh e sponsorizza una collezione di giocattoli e peluches. In uno degli scatti appare seduto al centro di un letto mentre tiene tra le braccia dei pupazzi di ogni genere, mentre in un altro appare al fianco della mamma Catia Malaquias mentre gioca con dei dinosauri.

"Essere insieme nella pubblicità è così bello. Quando è nato Julius non esistevano delle pubblicità che raccontavano famiglie come la nostra", ha spiegato la donna entusiasta del successo raggiunto dal figlio. E' proprio per sostenere i genitori di bimbi affetti dalla sindrome di Down che quattro anni fa Catia ha dato vita a Starting with Julius, un progetto che intende combattere gli stereotipi negativi legati al concetto di disabilità. L'obiettivo della mamma è dimostrare che i piccoli come suo figlio sono uguali a qualsiasi altro loro coetaneo e sognano di essere amati e trattati in modo "normale" come tutti gli altri.

Attraverso la pubblicità a cui ha partecipato Julius, è stato dimostrato che la moda sta lentamente cambiando, visto che si sta aprendo alle diversità, mettendo fine alle discriminazioni. La speranza è che presto si dia spazio anche ai bambini di ogni colore, etnia e aspetto, così che tutti possano sentirsi rappresentati nelle campagne pubblicitarie. Anche se la scelta di Julius è decisamente rivoluzionaria, la strada da percorrere è ancora lunga.