Julia Moser, una giovane ragazza di diciott'anni di Tucson in Arizona è riuscita a diplomarsi al college nonostante lo scorso anno le sia stato diagnosticato un cancro già allo stadio avanzato. Un anno fa Julia ha avuto un'emorragia celebrale e i medici le hanno riscontrato un cancro al cervello, per quanto possibile ha frequentato l'ultimo anno al Palo Verde High School di Tucson ma gravemente malata non ha potuto partecipare al ballo di fine anno. Dopo più di venti giorni consecutivi in ospedale da due settimane è tornata a casa, il suo desiderio più grande era diplomarsi e finalmente ce l'ha fatta, è riuscita ad arrivare in tempo alla cerimonia. "Sono così felice perché sono qui e mi sto diplomando ed è pazzesco, non avrei mai creduto di farcela", ha detto Julia.

Julia Moser, la sua lotta contro il cancro

La storia di Julia Moser fa riflettere molto, a soli diciassette anni ha scoperto di essere in bilico tra la vita e la morte e ancora ora non sa quanto resisterà. I medici non le avevano dato false speranze quando lo scorso anno era arrivata in ospedale con una forte emicrania che con la scansione TC risultava un'emorragia cerebrale. A quel punto è stata portata di corsa in ambulanza ad un ospedale più grande che poteva eseguire un intervento chirurgico al cervello per rimuovere metà del suo cranio alleviando la pressione del sangue. Per 5 mesi Julia ha indossato un casco medico per proteggere il suo cervello ancora gonfio dall'operazione, solo dopo mesi di test i medici hanno diagnosticato un cancro incurabile allo stadio 4 Glioblastoma. Ma la situazione sembra pian piano migliorare, le ultime analisi di Julia mostrano che il cancro è stabile nel cervello e nella colonna vertebrale mentre alle ossa è scomparso.

Una raccolta fondi per aiutare Julia

Julia ha un cancro al cervello raro e difficile da eliminare, i medici ancora non conoscono la cura adatta. Una malattia così devastante ha tanti effetti collaterali non solo per la salute ma proprio per la vita personale, tutto si trasforma, lei ha bisogno di cure costanti anche molto costose, di una persona che la segua ogni giorno e che l'accompagni alle visite, per fortuna dietro tutto ciò c'è suo padre Ross. La famiglia Moser ha dato inizio ad una raccolta fondi online su GoFoundMe, fino ad ora sono stati raccolti 5.430 $, tutti possono contribuire alla raccolta collegandosi al sito. Julia ha tante persone care che la sostengono e non la fanno mai sentire sola in questa lunga e difficile battaglia, nel giorno del suo diploma i suoi familiari l'hanno raggiunta in ospedale armati di make-up e parrucca bionda per prepararla al grande evento. "Quando il tuo futuro è incerto, non puoi non pensarci", ha affermato suo padre Ross alla tv locale News4Tucson. Una storia commovente, tragica ma che mostra tutta la forza delle giovani donne che ogni giorno combattono per sconfiggere la malattia ma che non si arrendono mai, l'unica soluzione è questa, combattere fino alla fine anche quando si pensa che non ci sia più speranza, Julia è un esempio e dovrebbero esserci tante altre come lei che danno messaggi positivi e di forza facendoci rivalutare la vita.