Si chiama Jessica Préalpato ed è stata eletta miglior pasticciera del mondo da The World's 50 Best Restaurant. Si tratta di un traguardo importante non solo per lei ma anche per l'intero sesso femminile, visto che è la prima volta che il titolo viene assegnato a una donna. Il suo merito? Quello di aver creato una pasticceria innovativa e naturale: ecco tutto quello che c'è da sapere sul talento di Jessica.

I successi di Jessica Préalpato

Jessica Préalpato è nata nel 1986 a Mont-de-Marsan, in Francia, da una famiglia di pasticcieri. Dopo il diploma di maturità e degli studi in psicologia, è entrata nella scuola alberghiera di Biarritz, vincendo il primo premio della sua vita nel 2008 grazie i suoi dessert. Ha poi lavorato allo Chèvre d’or di Eze con Philippe Labbé, all’hostellerie de Plaisance con Philippe Etchebest e nel 2010 è entrata a far parte dello staff del ristorante 39V di Parigi di Frédéric Vardon, dove è diventata sous-chef junior. Successivamente è stata eletta capo pasticciere del groupe Corfou, lavoro che le ha permesso di viaggiare all'estero, entrando in contatto con nuove culture culinarie. Dopo essere stata eletta capo pasticcere al ristorante con tre stelle MichelinAlain Ducasse au Plaza Athénée di Parigi, condotto dallo chef Romain Meder, nel 2018 è stata scelta come giurata del programma tv Top Chef . Di recente è diventata famosa in tutto il mondo per essere la prima donna ad aver ottenuto il titolo di miglior pasticciere del mondo, cosa ha contribuito al suo successo? Si è ispirata alla cucina "naturale" dell'Alain Ducasse e oggi viene ormai considerata il simbolo della cosiddetta "desseralité", ovvero la tendenza ancora poco diffusa nel mondo della pasticceria che punta sulla produzione di dolci naturali e non eccessivamente zuccherati.

Jessica Préalpato e la passione per i dolci "naturali"

La The World's 50 Best Restaurants è l'associazione nata nel 2002 che ogni anno, grazie a una giuria di mille esperti di cucina, assegna premi ai migliori chef e ristoranti e in questo 2019 ha eletto Jessica Préalpato la migliore pasticciera del mondo. E' un verdetto storico, visto che fino ad oggi nessuna donna aveva raggiunto un traguardo simile, ma Jessica è stata capace di distinguersi per talento, superando i rivali uomini grazie alla sua pasticceria orientata sulla naturalezza dei piatti e degli ingredienti. Ha sposato questo filosofia nel momento in cui ha cominciato a lavorare nel ristorante con tre stelle Michelin Alain Ducasse au Plaza Athénée di Parigi, da allora ha ridotto in modo drastico l'uso di zucchero e creme, puntando sull'esaltazione dei sapori naturali dei prodotti utilizzati. Non è un caso che questa forma di pasticceria venga definita "Desséralité", dalla fusione di dessert e Naturalité. "Sono estremamente fiera e orgogliosa che la pasticceria della naturalezza sia stata onorata quest'anno. Grazie a The World's 50 Best! Ringrazio sinceramente Alain Ducasse e il mio chef Romain Meder che mi dà fiducia da 4 anni e che porta il suo tocco in ogni dessert", ha dichiarato Jessica Préalpato in un post di Instagram. Tutti quelli che vogliono riprodurre le sue ricette possono consultare il libro che lei stessa ha pubblicato intitolato "Desséralité".