L'emergenza Coronavirus sta mettendo in ginocchio il mondo intero e, anche se l'Europa sta lentamente ripartendo dopo il lockdown, in America la situazione continua a essere difficile, tanto da essere diventata il paese con il maggior numero di contagi. Le star non sono rimaste indifferenti di fronte dei dati così preoccupanti e ogni giorno fanno il possibile per lanciare iniziative e campagne per aiutare le persone in difficoltà. Jennifer Aniston, ad esempio, ha pensato bene di servirsi della sua innata sensualità per raccogliere fondi da stanziare a favore della lotta contro il Covid-19. Ha messo all'asta una vecchia foto d'archivio, per la precisione quella comparsa sulla copertina di Us Magazine nel lontano 1995, nella quale appariva completamente nuda e con il viso al naturale. All'epoca divenne super popolare nel ruolo di Rachel Grenn di "Friends", era giovanissima e portava l'iconico caschetto asimmetrico, diventato in poco tempo il taglio più richiesto al mondo.

A immortalarla in bianco e nero fu il fotografo Mark Seliger, che realizzò uno scatto estremamente elegante nel quale, sebbene fosse senza veli, la diva non mostrava nulla di scandaloso, visto che aveva le gambe incrociate che le coprivano il seno. Oggi come allora la Aniston non ha perso il fascino che l'ha sempre contraddistinta, a dimostrazione del fatto che, nonostante i 50 anni, la sua bellezza continua a essere naturale. Essendo diventata iconica nel corso degli anni, quella foto vintage è stata messa all'asta per “Radart4aid”, l’iniziativa solidale realizzata dal fotografo Mark Seliger in collaborazione con Red Carpet Advocacy e Christie’s. C'è tempo fino al 12 giugno per fare la propria offerta, il 100% dei proventi verrà devoluto alla NAFClinics, un'organizzazione che fornisce test gratuiti sul Coronavirus, occupandosi delle cure a livello nazionale.