Jason Momoa, l'attore statunitense di origini hawaiane diventato famoso per aver interpretato Khal Drogo ne "Il Trono di Spade", ha deciso di dare una svolta drastica alla sua immagine. Se fino ad oggi era sempre stato considerato un sex symbol con il look selvaggio da "bello e dannato", oggi ci ha "dato un taglio" e ha detto addio alla barba, da sempre il suo tratto distintivo. Il motivo per cui lo ha fatto? Vuole aiutare il pianeta, sensibilizzando l'opinione pubblica sui danni provocati dalla plastica sull'ambiente.

Jason Momoa senza barba

Le star ne sanno sempre una più del diavolo quando si parla di look e sono disposte a fare di tutto pur di rinnovare con una certa regolarità la loro immagine, in questo modo riescono a essere sempre all'ultima moda. Anche se di solito siamo abituati a vedere le star di sesso femminile andare dal parrucchiere a stravolgere il loro aspetto, questa volta a essere finito al centro dell'attenzione dei media è stato un uomo. Si tratta di Jason Momoa, uno dei protagonisti di "Il Trono di Spade", che ha deciso di "darci un taglio" in modo drastico. Ha sempre portato i capelli lunghi e selvaggi e la barba incolta, dettagli che hanno contribuito a renderlo un vero e proprio "bello e dannato", ma oggi appare completamente diverso. In un video caricato su YouTube intitolato "Addio Drogo" si è lasciato immortalare mentre si taglia la barba con il rasoio elettrico, dicendo addio a uno dei tratti distintivi di Khal Drogo, il personaggio che interpreta nella nota serie tv. Il risultato? Decisamente impressionante, visto che l'attore, nonostante sia sempre splendido, è quasi irriconoscibile. Il motivo per cui ha fatto questo cambiamento estremo lascerà i fan senza parole: Momoa voleva portare l'attenzione del pubblico sul terribile impatto che ala plastica ha sull'ambiente, spingendo tutti a bere acqua in lattine di alluminio riciclabili. Insomma, oltre a essere un indiscusso sex symbol ha anche un cuore nobile: cosa potrebbero chiedere di più le fan?