Per i fan della saga di 007 è ormai partito il conto alla rovescia, il prossimo 9 aprile in tutti i cinema italiani uscirà il nuovo capitolo "No time to die", sarà diretto da Cary Fukunaga e vedrà ancora una volta Daniel Craig nei panni di James Bond. Siamo sempre stati abituati a vederlo con indosso smoking su misura, abiti sartoriali, completi elegantissimi e sofisticati e anche quest'anno non sarà da meno in fatto di classe. La cosa che solo in pochi sanno è che a vestirlo nell'episodio ambientato a Matera sarà uno dei grandi nomi della moda italiana, lo stilista milanese Massimo Alba, che il New York Time ha definito un "designer illuminato". Si tratterà di un omaggio a 360 gradi al nostro paese, una nuova esaltazione dell'eccellenza del fashion system Made in Italy.

Cosa indosserà James Bond in "No time to die"

Per rendere iconico lo stile dell'indiscusso sex symbol James Bond, lo stilista ha ideato una serie di look capaci di esaltare la sua mascolinità in modo più poetico e meno muscolare rispetto al passato. Daniel Craig non si è rivolto ad Alba per caso, già in diversi servizi fotografici ed eventi ufficiali passati aveva sfoggiato i suoi pantaloni e i suoi maglioni di cachemire e, incantato dalla loro eleganza, ha deciso di puntare su di lui per il nuovo 007. Jane Gooday, costumista dei Pinewood Studios, ha ordinato e pagato 30 pezzi delle collezioni primaverile e invernale del 2019, dall'abito due bottoni Sloop sfoderato in sabbia allo spolverino Agades in verde muschio, fino ad arrivare ai pantaloni in grigio alluminio.

Il completo di 007 è già sold-out

Gli abiti ideati da Massimo Alba per James Bond sono già stati mostrati nel trailer del nuovo film "No time to die" e gli appassionati del genere sono letteralmente impazziti. Il completo su misura, in particolare, ha registrato il sold-out, attualmente è stato riassortito grazie all'intervento dei gruppi d'acquisto americani e continua a essere super richiesto. Insomma, pare proprio che tutti vogliono l'abito di Bond anche se la pellicola non è ancora stata lanciata. Per lo stilista, che da 14 anni è leader nel mondo del cachemire, questo importante ingaggio rappresenta il coronamento di un sogno. L’abito di Daniel Craig non solo è già entrato a far parte della mostra Bond in Motion al London Film Museum ma ha rivoluzionato anche l’estetica di 007. Con Massimo Alba l'affascinante spia britannica non è più costretta in completi aderentissimi, è più comoda e rilassata, anche se continua a sprizzare sex appeal da tutti i pori.