Ieri sera è andato in scena all’Hard Rock Stadium di Miami uno degli eventi sportivi più attesi dell'anno in America, il Super Bowl, la finale della National Football League arrivata alla 54esima edizione. A scontrarsi sono stati il Kansas City Chiefs e i San Francisco 49ers, partita conclusasi nel finale con un risultato di 31-20. Ad attirare le attenzioni del pubblico oltre al match non poteva che essere lo show musicale tenutosi durante l'intervallo, le cui protagoniste sono state Shakira e Jennifer Lopez. Le due si sono sfidate a colpi di stile, incantando tutti con la loro bellezza e i loro look glamour e scintillanti.

J.Lo al Super Bowl, dal completo di pelle alla tuta di cristalli

La protagonista indiscussa del Super Bowl 2020 è stata Jennifer Lopez, che sul palco ha sfoggiato ben tre look glamour, tutti firmati Versace. Ha fatto il suo ingresso trionfale con un body di pelle decorato con borchie e cristalli, abbinato a una gonna di raso rosa dallo spacco vertiginoso che poco dopo ha tolto, rivelando dei leggings dai sexy tagli cut-out sulle cosce. Poco dopo è passata a una jumpsuit aderentissima effetto nude ricamata con un motivo a mosaico in scintillanti cristalli Swarovski, una creazione che ha richiesto ben 700 ore per essere realizzata. Per completare il tutto ha scelto dei guanti e degli stivaletti abbinati. La popstar ha poi chiuso lo show con un'altra tuta argentata decorata con  cristalli e frange, a cui ha aggiunto un boa di piume in rosso, bianco e blu, i colori della bandiera americana e di quella del Porto Rico.

Jennifer Lopez duetta con la figlia Emme

Il Super Bowl è stata una grande giornata per Jennifer Lopez e non solo perché ha spopolato sul palcoscenico allestito all’Hard Rock Stadium di Miami, la popstar ha portato con lei anche la figlia di 11 anni, Emme Mirabel, che ha debuttato nelle vesti di cantante a un evento tanto ambito. La piccola nata dal matrimonio (finito) con Marc Anthony ha dimostrato di voler seguire le  orme della mamma nel mondo dello spettacolo, duettando con lei in "Let’s Get Loud" ed esibendosi da sola in una cover di "Born in the U.S.A". Per un'occasione tanto speciale, non poteva che dare il meglio di lei in fatto di look sfoggiando un completo total white di Versace con felpa con il cappuccio e gonna a ruota di tulle. Riuscirà a raggiungere lo stesso successo della mamma?

Shakira incanta in rosso e oro

La seconda artista che si è esibita nell'intervallo del Super Bowl 2020 è stata Shakira, che ha cantato e ballato sulle note di alcuni dei suoi più grandi successi, da "She Wolf" a "Empire", fino ad arrivare a "Whenever, Whenever" e "Hip’s Don’t Lie". In un primo momento ha indossato un minidress di paillettes rosso di Peter Dundas con corpetto incrociato sul seno e gonna con le frange, mentre per il duetto con Jennifer Lopez ha puntato sul dorato, sempre firmato dall'ex stilista di Cavalli. La popstar colombiana ha messo in mostra la sua incredibile forma fisica con degli slip a vita alta, abbinati a top e giacchetta scintillante, completando in tutto con delle sneakers Adidas Superstar. Tra sensuali movimenti di bacino e balli scatenati, Shakira ha dimostrato di essere ancora più bella ed energica che mai a 43 anni. Non è forse riuscita a tenere testa in modo esemplare alla "rivale" J.Lo?