Izzy Bradley ha 2 anni, viene da Stillwater, nel Minneapolis, soffre della sindrome di Down e, nonostante ciò, è diventata la testimonial di un giocattolo per bambini. Le sue immagini mentre è in posa vicino una piccola cucina stanno facendo il giro del web e stanno ottenendo sempre più consensi.

La piccola dimostra che è possibile combattere gli stereotipi e che i modelli che sponsorizzano giochi per bambini non devono rispecchiare necessariamente l'ideale di bellezza condiviso dalla società. Izzy è sorridente e rappresenta nel modo migliore la felicità di un bambino di fronte un giocattolo. Inoltre, si è dimostrata molto professionale durante il servizio fotografico, ha collaborato e non si è mai lamentata, neanche mentre le venivano aggiustati i capelli e il trucco.

Heather Bradley, la mamma della bambina, ha raccontato che Izzy sorride ogni volta che vede la sua immagine in tv o sui cartelloni pubblicitari. La donna è ottimista e speranzosa, crede che una pubblicità del genere possa cambiare il modo in cui le persone vedono i bambini affetti dalla sindrome di Down. La famiglia della bambina ha aperto un conto bancario a suo nome, dopo aver ricevuto il compenso del servizio fotografico ed è grata per l'opportunità che è stata data ad Izzy. Heather ha dichiarato: “Tutte le mamme in attesa di bambini Down dovrebbero trasmette ai loro figli un senso di grande speranza. Ci può essere un futuro grandioso anche per loro”.