La madre della piccola Isla-Rose Heasman, Jasmin, di Plymouth, nel Devon, non si sarebbe mai aspetta di partorire e successivamente di dover portare la neonata dal dentista. La bambina è infatti nata con un dentino e la madre incredula ha dovuto a pochi giorni dal parto portare la piccola in un centro dentistico per rimuovere il dente che avrebbe creato problemi durante l'allattamento e non solo. I medici del centro dentistico hanno affermato che Isla-Rose è stata senza dubbio la loro paziente più piccola e nonostante l'età non ha praticamente battuto ciglio quando le è stato rimosso il dentino con cui era nata.

Solitamente i bambini iniziamo a mettere i denti intorno a sei mesi, nei più precoci i denti possono iniziare a spuntare anche dopo quattro mesi, molti altri bambini iniziano, invece, dopo un anno di età. La piccola Isla Rose, invece. appena nata aveva già un dente da latte. I dentisti hanno dovuto immobilizzarla per evitare movimenti bruschi durante la piccola operazione e non hanno potuto anestetizzarla a causa della giovane età usando una crema paralizzante. Secondo i medici circa 1 bambino su 2000 nasce con almeno un dente da latte, si tratta di dentini che sono spesso presenti ma che nella maggior parte dei casi non si sviluppano adeguatamente poiché le radici sono troppo debili.

Nel caso di Isla-Rose è stato necessario rimuovere il dente perché avrebbe potuto essere un pericolo. Un dente nella bocca di un neonato potrebbe essere molto pericoloso poiché potrebbe provocare problemi nella suzione del seno materno, e dunque nell'allattamento nei primi mesi di vita, ulcere e abrasioni sulla lingua del bambino e nei casi più estremi e rari c'è il rischio che il bambino possa ingoiare il dente nel caso in cui dovesse cadere naturalmente.