Irene Grandi si è sposata per la seconda volta, lo scorso 2 luglio è convolata a nozze con l'avvocato toscano Lorenzo Doni, con il quale ha dato vita a una cerimonia meravigliosa ma super privata. I due hanno pronunciato il fatidico sì in Sardegna, per la precisione nella piccola chiesa di San Pietro a Narbolia, in provincia di Oristano, meta delle loro vacanze, lontano da social e riflettori. Il momento più emozionante è stato quando la cantante fiorentina ha fatto una dedica speciale al neomarito: sull'altare ha intonato "Hallelujah" di Leonard Cohen, lasciando senza parole tutti i presenti. Al termine della cerimonia religiosa, i festeggiamenti sono continuati in un locale di Mari Ermi davanti al mare. Cosa ha attirato maggiormente l'attenzione dei media? Non solo la romantica idea della cantante ma anche il suo insolito look da sposa.

L'abito da sposa di Irene Grandi

Irene Grandi e Lorenzo Doni sono ufficialmente marito e moglie dopo aver pronunciato il fatidico sì in Sardegna. Ad attirare le attenzioni dei media è stata la cantante, che ha sfoggiato un look da sposa davvero insolito. Sarà perché si trattava delle sue seconde nozze o perché ha sempre vantato un animo ribelle, ma l'unica cosa certa è che non ha puntato sul tradizionale bianco ma sul grigio perla. Ha indossato un lungo abito dallo stile vintage con morbide balze su tutta la silhouette, una scollatura a V non troppo eccessiva ed è decorato con dei fili di perline. Per completare il tutto ha scelto una stola dello stesso colore, un bouquet di fiori bianchi decorato con un nastro grigio e ha poi tenuto i capelli legati in un'acconciatura raccolta. Per quanto riguarda lo sposo, anche lui ha preferito qualcosa di originale: un completo di lino color panna con camicia bianca e cravatta sui toni del sabbia. Insomma, a quanto pare la cerimonia di nozze di Irene e Lorenzo non era affatto formale e ha permesso alla cantante di esprimere a pieno il suo animo rock.