Le feste natalizie non sono ancora finite e già si comincia a parlare di saldi invernali. Per la gioia delle fashion addicted quest'anno partono il 5 gennaio, ovvero il giorno prima della Befana, e a partire da questa data in tutta Italia sarà possibile trovare prodotti a prezzi scontati. La cosa particolare di questo 2019 è il fatto che dureranno davvero a lungo, in alcune regioni andranno avanti fino ai primi giorni della primavera. Ecco per quale motivo è stata presa una decisione simile.

Quando finiranno i saldi invernali?

Il conto alla rovescia è ormai terminato, in tutta Italia è stato dato il via ai saldi invernali e a partire da questo momento nei negozi è possibile trovare ogni genere di prodotto a prezzi stracciati. A mettere in vendita prodotti in offerta con un leggero anticipo sono state la Basilicata e la Valle d'Aosta, mentre le restanti regioni del nostro paese hanno aspettato il 5 gennaio. Se da un lato la data d'inizio è stata unificata, a cambiare da città in città è il giorno in cui termineranno le offerte di fine stagione. La cosa particolare di questo 2019 è che i saldi dureranno davvero a lungo, in Campania, infatti, si dirà stop alle svendite il 2 aprile, ovvero una decina di giorni dopo l'inizio della primavera. Il motivo per cui è stata presa una scelta simile? A tutte le regioni è stata concessa una certa libertà nella speranza di incrementare le vendite, disfacendosi quasi totalmente dei prodotti invernali ed evitando di riproporli negli anni successivi. A questo punto, dunque, non resta che lasciarsi nelle spese folli, anche se, considerando il fatto che abiti e accessori saranno in offerta fino ad aprile, si potrebbe anche evitare di darsi alle spese nei primi giorni dei saldi, quando la folla è letteralmente impazzita.