Si chiama Zippora Marti, ha 26 anni, viene da Lucerna e si definisce una "eco-influencer". Per ribellarsi alla società consumistica contemporanea ha infatti messo in atto un progetto molto particolare. Si chiama "One – The Project" ed è una vera e propria "dieta dai vestiti". Per un anno ha indossato sempre lo stesso abito nero, cambiando solo le calze, i cappotti e gli accessori a seconda delle condizioni meteorologiche e del suo estro creativo. Ha poi documentato tutto sul suo profilo social, dove ha pubblicato ogni giorno una foto del look sempre identico.

Ad averla lasciata senza parole è stato il fatto che praticamente nessuno si è accorto che non ha cambiato il vestito per 365 giorni. E' riuscita così a concentrarsi solo sulle cose essenziali della sua vita, a ridurre gli sprechi e a dedicarsi a quello che realmente le piace senza perdere tempo inutile. "Il progetto ha affinato il mio stile, adoro avere un guardaroba semplice e minimalista. La gente non nota quasi mai cosa indossi e per quanti giorni di fila", ha spiegato Zippora. "Less is more" è diventato il suo motto e, così facendo, ha dimostrato a tutti che spesso ci si circonda di cose inutili, arrivando a ridurre la propria ricchezza investendo in qualcosa che non serve sul serio.

Ora, dopo ben 365 giorni, ha riposto per la prima volta il vestito nero nell'armadio e, anche se è usurato, sbiadito e in alcuni punti rovinato, racconta la sua storia. Avendo avuto più tempo da dedicare al suo lavoro, è riuscita a realizzare un sogno nel cassetto, quello di creare un marchio sostenibile di lingerie da donna. Oggi non potrebbe essere più felice del suo stile di vita eco e sostenibile e consiglia a tutti di fare la stessa scelta.