Michelle Heaton è una cantante inglese di 40 anni e, al di là del successo, la sua vita non è stata semplice. Nel 2012 ha scoperto di portare il gene BRCA2 e di avere un 80% di possibilità di sviluppare il cancro al seno e il 30% di ammalarsi di tumore ovarico. E' proprio per prevenire e ridurre al minimo il rischio di ammalarsi che si è sottoposta a una doppia mastectomia e a un'isterectomia. Per fortuna aveva già avuto 2 figli, dunque non ha dovuto rinunciare alla maternità ma è innegabile che la sua vita sia cambiata in modo radicale.

Nonostante ora sia fuori pericolo, a soli 35 anni è andata in menopausa precoce. La cosa ha avuto delle ripercussioni negative soprattutto sul rapporto con il marito Hugh Hanley, con il quale si è ritrovata ad affrontare dei periodi di forte crisi. La cantante ha cominciato a soffrire di insonnia, di sbalzi d'umore, tanto da essere considerata una vera e propria "mina vagante" nei suoi momenti peggiori. Hugh si è sentito così disperato di fronte questa situazione da vedersi costretto a incontrare gruppi di sostegno dedicati a uomini che stavano affrontando delle esperienze simili.

"Non sono eccessivamente aperto ma ascoltare gli altri ragazzi parlare è abbastanza rassicurante. Non si può parlare con tutti della propria compagna in menopausa", ha spiegato l'uomo. La cosa peggiore è che non esistono soluzioni al problema, l'unico rimedio è cominciare ad accettare che la vita di coppia non sarà mai più la stessa. Oggi Michelle vuole raccontare la sua storia per far capire a tutti quali sono le conseguenze della menopausa precoce ed è per questo che non prova imbarazzo nell'essere intervistata, anche se si tratta di un argomento molto delicato.