Nadia Toffa è la presentatrice delle puntate domenicali de "Le Iene" e ha dato prova non solo di avere un enorme talento ma anche di avere tutte le carte in regola per diventare un'icona di stile. Negli anni scorsi, era semplicemente una iena che, armata di microfono, giacca e cravatta nera, si aggirava in giro per l'Italia per realizzare dei servizi di denuncia, quest'anno è passata invece alla conduzione al fianco dei colleghi Matteo Viviani, Andrea Agresti, Paolo Calabresi e Giulio Golia.

La cosa incredibile è che è diventata una beniamina del pubblico, che ha imparato ad apprezzarla non solo per la sua ironia ma anche per i suoi look glamour. Se all'inizio la Toffa preferiva puntare su abiti sobri, tailleur tinta unita e giacche nere, oggi le cose sono cambiate ed è così trendy da fare concorrenza alla regina del programma Ilary Blasi. Se un tempo era la moglie di Totti a destare scalpore con i suoi outfit sensuali e provocanti, ora a prendere il suo posto è l'ex iena.

Nadia ha detto addio ai completi dal taglio maschile e ha cominciato a dare spazio a tacchi a spillo, leggings di pelle, camicette dalla scollatura vertiginosa, paillettes, brillantini e vestiti dallo stile davvero unico. Body con le piume, giubbini di pelle, pantaloni skinny, maglie monospalla, sono solo alcuni dei capi che rendono i suoi look davvero ricercati. Per completare il tutto, sfoggia sempre un taglio di capelli cortissimo, angolato e asimmetrico con dei ciuffi portati di lato, particolarmente in voga negli ultimi anni. Insomma, pare proprio che la Toffa abbia avuto una svolta in fatto di stile, chissà se la Blasi si sentirà minacciata dal suo crescente successo.