Kirill è un bambino orfano di 4 anni, viene dal Kazakistan ed è nato senza la mano destra. Fortunatamente, ha trovato una famiglia amorevole. Lesley e Doug Facey sono i suoi genitori adottivi di Terranova, in Canada, e, non appena hanno saputo della disabilità del bambino, sono stati felici di potergli dire che anche il suo nonno, Chris, soffriva della stessa condizione. L'uomo infatti è scoppiato in lacrime di fronte alla sua foto e non ha potuto fare a meno di affermare: "E' proprio come me".

Il bambino è stato abbandonato quando aveva solo 20 giorni di vita e non ha mai conosciuto i suoi veri genitori. Nel momento in cui i coniugi Facey hanno deciso di adottarlo, l’agenzia che si occupava dell’affidamento gli chiedeva in continuazione se volevano davvero un bambino senza mano, visto che era stato rifiutato già da sei famiglie differenti. Il piccolo Kirill è stato portato in Canada lo scorso 13 settembre e quando ha incontrato suo nonno per la prima volta è rimasto senza parole. “Mi sono avvicinato e quando ho tirato fuori la mia mano l’ho preso alla sprovvista. Mi fissava con gli occhi spalancati”, ha spiegato Chris.

La foto di quel momento emozionante è stata scattata da Brian Scott, un amico di famiglia, e sta facendo il giro del web, commuovendo tutti. Kirill ora si sente a tutti gli effetti parte della famiglia Facey, sa di poter contare sul nonnino, l’unico che può dire realmente di capire la sua condizione. Chris intende fargli capire che la disabilità non deve essere vista come un limite insopportabile e che potrà fare tutto quello che desidera, proprio come ogni altro bambino.