Diventare mamma è un'esperienza meravigliosa per ogni donna, capace di donare un senso di protezione, complicità, unione mai provato prima e che cambierà per sempre la loro vita. E' proprio per celebrare l'universalità dell'essere madri che la Ong e l'Onlus Comitato Collaborazione Medica hanno lanciato il concorso fotografico "Il #TempoDelleMamme", il cui obiettivo era sottolineare il significato della maternità nel mondo quotidiano e le sfide che le donne di oggi sono chiamate ad affrontare per conciliare famiglia, lavoro e vita personale.

Fotografi provenienti da tutto il mondo hanno inviato dei dolci scatti per sostenere la maternità, ritraendo la tenerezza con cui le rappresentanti del sesso femminile si occupano dei loro bimbi. Ad aggiudicarsi il primo premio è stato Andrea Pazzaglia, che ha immortalato una giovane mamma dallo sguardo deciso e rivolto dritto di fronte a sé mentre bacia la fonte del figlio in "L'importanza di essere mamma". Al secondo posto, "Amore originario" di Eleonora Bianchi, nel quale una donna in viaggio stringe il piccino a sé, sentendosi incredibilmente forte grazie a quella unione. Diversa, invece, la foto "Confidenze" della terza classificata, Daniela Veronese, che ha invece ritratto la complicità tra due donne, una anziana e una adulta, che hanno condiviso per una vita intera le difficoltà e le sfide di quel rapporto speciale.

E' stato dato spazio a donne di ogni età e di ogni luogo, accomunate però dall'amore incondizionato provato nei confronti dei figli, diventati il loro punto di forza, la loro fonte di coraggio. La speranza è che, raccontando la maternità attraverso delle immagini, si possa sensibilizzare il pubblico su un tema spesso sottovalutato come la mortalità materna e infantile.