Avete provato ogni tipo di dieta e di attività fisica ma non riuscite proprio a dimagrire? Forse non è perché sbagliate qualcosa, il problema fondamentale potrebbe essere che vi circondate delle persone "sbagliate". Secondo la scienza, infatti, i comportamenti sono contagiosi e per perdere peso un rimedio efficace potrebbe essere avere contatti con persone magre. Secondo gli esperti di "Dottoremaeveroche", il sito della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo), il segreto per dimagrire è circondarsi di amici che si prendono cura della propria linea.

I comportamenti sarebbero contagiosi come i virus, dunque stringere un rapporto amichevole con persone magre stimolerebbe una persona a fare lo stesso, il motivo? Si sente più condizionata da chi ci gli sta vicino piuttosto che da modelli lontani o virtuali. A spiegare il fenomeno è stato anche il cosiddetto "Studio Framingham" che, dopo aver analizzato una comunità allargata di 12.067 amici e parenti, ha raggiunto dei risultati chiari: gli obesi hanno più probabilità di avere amici e conoscenti fino a 3 gradi di influenza in soprappeso, così come i magri si circondano solo di persone ugualmente snelle."Per avere più probabilità di dimagrire, non dovremmo cercare di ottenere la forma fisica di Federica Pellegrini, funziona la strategia di coinvolgimento di chi è più prossimo insieme con un piccolo gruppo ma più allargato", ha spiegato uno dei ricercatori. Solo in questo modo si riusciranno a scacciare le influenze negative, raggiungendo con facilità i propri obiettivi in fatto di forma fisica.