Dopo quasi quattro anni di assenza John Galliano fa il suo ritorno nel fashion system come nuovo direttore creativo di Maison Martin Margiela. Ad annunciarlo è stato Renzo Rosso, proprietario di OTB, il gruppo a cui appartengono marchi come Diesel, Marni, Viktor& Rolf e Margiela. L'estroso Galliano, ex stilista di Dior, celebre in tutto il mondo per le sue creazioni originali e fuori dal comune si appresta dunque a dirigere uno dei marchi di moda più importanti al mondo.

La caduta di Galliano

Era il 2011 quando Galliano fu licenziato da Dior a causa di alcuni insulti antisemiti rivolti dallo stilista ad una coppia ebrea in un bar parigino. Dopo l'accaduto Galliano ha dovuto rispondere in tribunale dell'accusa di apologia del nazismo e pagare una multa di 6000 euro. All'epoca Galliano era all'apice del successo, da 15 anni dirigeva la maison Dior, ma la vita sregolata lo aveva trascinato nel baratro. Dopo lo spiacevole avvenimento il designer ha iniziato una lenta ripresa, si è disintossicato e per un breve periodo ha collaborato con Oscar de la Renta per la creazione di alcune collezioni femminili.

John Galliano nuovo direttore creativo di Margiela

Durante l'ultima Fashion Week di Parigi si erano fatti sempre più insistenti i rumors riguardanti una possibile collaborazione di Galliano con Margiela. Ora arriva la notizia ufficiale: dopo quattro anni di assenza il designer si appresta a fare il suo ritorno trionfale nel fashion system, Renzo Rosso proprietario di Margiela ha anninciato che "diventerà responsabile della direzione creativa di Maison Martin Margiela".

In un comunicato diffuso dal gruppo OTB si legge:

"Questa nomina segna una nuova era nella storia della Maison con un talento creativo visionario e non conformista per dare un nuovo significato all’heritage iconoclasta di Margiela e un nuovo slancio al suo eccitante futuro".

Renzo Rosso ha espresso il suo entusiasmo commentando:

"Margiela è pronto ad accogliere una nuova anima creativa carsimatica. John Galliano è uno dei più grandi talenti incontestati di tutti i tempi. Un couturier unico ed eccezionale, per una maison che da sempre è stata innovativa nel mondo della moda”