15 Novembre 2018
17:38

Il ritorno dello shag: il taglio di capelli più trendy dell’inverno si ispira agli anni ’70

Il taglio di capelli per l’inverno si ispira agli anni ’70 e ai look voluminosi e spettinati delle Charlie’s Angels. È tornato lo shag, rivisitato in chiave moderna e reso versatile da uno styling più bon ton. Con la frangia o senza, mosso oppure liscio, ecco tutto quello che devi sapere sul taglio più trendy della stagione invernale.
A cura di Federica Ambrogio

Il taglio di capelli per l'autunno inverno si ispira al passato, in particolare ai look voluminosi e corposi degli anni '70. Lo shag ritorna in voga, rivisitato in chiave moderna: frangia piena o in versione light, con uno styling mosso ma anche liscio. Il taglio anni '70 è disordinato ad hoc, con una scalatura strutturata in base alla forma del viso ed è perfetto per chi vuole un taglio medio sbarazzino e facile da gestire. Voluminoso, in movimento e glamour, ecco tutto quello che devi sapere sul taglio di capelli shag.

Shag: il taglio anni '70 ritorna di tendenza

Il primo a crearlo è stato Paul McGregor, hair stylist delle celebrities negli anni '70: è stato lui a creare l'iconico taglio voluminoso di Jane Fonda, e a lanciare la tendenza in voga ancora oggi. Niente paura, il look del'autunno non mira a trasformarvi in una Charlie's Angels. Lo shag di oggi si veste di infinite varianti, adatte sia a chi ha i capelli lisci che a chi ha i capelli ricci o naturalmente mossi. I tratti distintivi di questo taglio principalmente tre: la frangia, che può essere piena oppure dentelé, la scalatura, più o meno "selvaggia" a seconda del look che si vuole ottenere, e il volume, che crea movimenti nell'inconfondibile taglio anni '70. Per quanto riguarda lo styling invece, la parola d'ordine è spettinato: sia che tu scelga la versione mossa oppure quella liscia, crea movimento tra i capelli.

A chi sta bene il taglio shag?

Il taglio di capelli ispirato agli anni '70 è molto versatile e se creato in base alle proporzioni del viso è in grado di valorizzare ogni volto. Oggi lo shag si può portare in diverse lunghezze e con diverse scalature, ma anche con o senza frangia e soprattutto con styling diversi. Mentre il look vintage voleva onde grandi e spettinate dall'animo punk, la tendenza dell'inverno vuole uno shag più bon ton: Taylor Swift ha voluto puntare su uno styling con onde piatte e frangia piena, ma c'è chi preferisce il look classico con una frangia bombata che si apre al  centro come January Jones, e chi invece preferisce una frangia sbarazzina e dentelé come Asia Argento. Se hai i capelli lisci punta su un taglio con una scalatura più accentuata in radice, che ti permetterà di creare più volume, mentre se i tuoi capelli sono ricci scegli di stratificare le lunghezze per creare un effetto movimento.

Trend capelli per la primavera 2015: dal bob allo shag, tutti i tagli più glam  (FOTO)
Trend capelli per la primavera 2015: dal bob allo shag, tutti i tagli più glam (FOTO)
Shag alla francese: il taglio trendy per l'estate 2019
Shag alla francese: il taglio trendy per l'estate 2019
19.999 di Donna Fanpage
Caschetto lungo, il taglio di capelli medio più trendy per l'autunno 2020
Caschetto lungo, il taglio di capelli medio più trendy per l'autunno 2020
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni