33 CONDIVISIONI

Il ritorno della canottiera a costine: il capo anni Novanta ora è diventato chic

Una volta la canottiera bianca portata a vista era considerata di pessimo gusto e poco raffinata: sdoganata all’inizio del nuovo millennio, ora la moda la celebra in passerella come il capo genderless per eccellenza. Iconica nella sua semplicità, si porta in qualsiasi occasione, con l’abito romantico o sotto il chiodo di pelle.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Beatrice Manca
33 CONDIVISIONI
Immagine

Basic che più basic non si può, da capo di intimo la canottiera a costine è diventata un capo di moda sfoggiato con orgoglio da influencer e attrici. Sono i corsi e i ricorsi della moda: un capo di intimo nato con l'unica funziona di essere nascosto sotto i vestiti è diventato nel tempo un pezzo cult capace di definire uno stile e conquistare le passerelle. Parente sfigata della iconica t-shirt bianca, la canottiera a costine per molti anni è stata portata a vista solo da chi lavorava nei cantieri. L'estetica minimal degli anni Novanta l'ha però resa protagonista e ora che lo stile di quel decennio è tornato di gran moda, la canotta a costine ha fatto di nuovo la sua comparsa in passerella, da Prada a Philosophy di Lorenzo Serafini.

La storia della canottiera bianca

Come suggerisce il nome, la maglia scollata senza maniche nasce in ambito sportivo, più precisamente nel canottaggio: teneva al caldo il busto e lasciava le braccia libere di muoversi senza impedimenti. Per molti anni la canottiera è stata solo un indumento intimo per gli uomini (per le signore esisteva lingerie più raffinata) che non aveva nessuna funziona estetica. Bianca e principalmente di cotone, portarla a vista faceva subito "cafone". Negli anni Novanta però viene sdoganata e portata a vista, grazie a icone di stile come Salma Hayek, Jennifer Aniston e Kate Moss, e diventa un trend nei primi Duemila. L'abbinamento più classico e più celebre? Con i blue jeans. Semplice, pratico, comodo: jeans e canottiera è il look unisex di un'intera generazione. Oggi lo chiameremmo la quintessenza del genderless.

Gwen Stefani
Gwen Stefani

Le canottiere a costine sono tornate di moda

Gli anni Novanta sono tornati di moda e con loro anche questo capo vintage: complice l'esigenza di una moda pratica, da indossare anche in casa e in lockdown, le canotte a costine sono spuntate ovunque nei brand di moda. Prada nella sua collezione Primavera/Estate 2021 ha proposto outfit ispirati al tennis, con gonnelline e canotte candide abbinate a calze al polpaccio. Ferragamo e Sportmax hanno sfruttato l'estrema semplicità di questo capo per un gioco di contrasti: nelle loro sfilate le hanno abbinate rispettivamente a pantaloni con le piume o dai riflessi cangianti. Lorenzo Serafini, designer di Philosophy, invece ha proposto una collezione a tema "garden party" dominata dal bianco: la canotta semplice viene ingentilita da una spilla e portata a vista sotto camicie e abiti.

Salvatore Ferragamo
Salvatore Ferragamo

Come abbinare la canotta a costine

Per il suo profilo minimal, la canotta a costine è il capo che sta bene su tutto: anzi, come mostrano le passerelle dà il meglio di sé proprio se abbinata a capi molto colorati o  eccentrici. Sdrammatizza le gonne in tulle effetto principessa o i pantaloni in pelle spalmata o con stampe animalier. Per la primavera è perfetta sotto un chiodo di pelle, per un effetto rock senza tempo. In versione più grunge, si porta sotto le camicie a quadri rigorosamente aperte. Il tocco anni Novanta? La canotta in cotone con le spalline spesse portata sotto un top con le spalline sottili o un abito effetto sottoveste, magari con un choker: ed è subito revival di MTV.

Louis Vuitton
Louis Vuitton
33 CONDIVISIONI
Il ritorno della Baguette di Fendi, la leggendaria borsa degli anni Novanta diventata icona
Il ritorno della Baguette di Fendi, la leggendaria borsa degli anni Novanta diventata icona
Il ritorno della minigonna, il capo simbolo di femminilità che non invecchia mai
Il ritorno della minigonna, il capo simbolo di femminilità che non invecchia mai
Il ritorno dello slip dress anni '90: come indossare l'abito sottoveste anche in autunno
Il ritorno dello slip dress anni '90: come indossare l'abito sottoveste anche in autunno
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni