2.305 CONDIVISIONI
14 Agosto 2017
16:05

Il prinicipino George diventa icona gay: bufera in Gran Bretagna

Una semplice foto di un baby George felice e spensierato ha fatto nascere sul web commenti e articoli in cui si parla di lui come icona gay. È bufera in Gran Bretagna, dove si sta cercando di far eliminare l’articolo dal portale Pink News.
A cura di F. A.
2.305 CONDIVISIONI

Giornate frenetiche in Gran Bretagna dove gli uffici stampa reali sono impegnati a combattere contro un articolo pubblicato dal portale Pink News dove si indica il principino George come nuova icona gay.

Sembra infatti che le foto che circolano nelle ultime settimane e ritraggono il principino George felice e spensierato su un elicottero abbiano scatenato i commenti più disparati e la comunità omosessuale non si sia trattenuta. Jim Allister, leader di un partito minore (Tuv) dell'Irlanda del Nord, ha commentato il pezzo parlando di contenuti "oltraggiosi e malati", chiedendo l'eliminazione dell'articolo. Il responsabile di Pink News però Benjamin Cohen, però, si è rifiutato di eliminare il pezzo, affermando che si tratta di commenti pubblici che riflettono solamente l'opinione di molti.

"Il principe George è diventato un'icona gay durante la notte – almeno, è quello che alcune persone stanno dicendo su Twitter. L'erede al trono è sempre stato carino e ben vestito, ma un giorno prima del suo quarto compleanno, una sua foto in cui sfoggia un viso eccitato ha cambiato ogni cosa". Sono queste le parole utilizzate dal sito in riferimento all'espressione del principino, a detta di alcuni effeminata.

2.305 CONDIVISIONI
Soffre di nanismo, diventa la modella più "piccola" della Gran Bretagna: è alta 121 cm
Soffre di nanismo, diventa la modella più "piccola" della Gran Bretagna: è alta 121 cm
George d'Inghilterra nuova icona di stile
George d'Inghilterra nuova icona di stile
108.854 di Donna Fanpage
Con 18 figli, i Radfords sono la famiglia più numerosa della Gran Bretagna
Con 18 figli, i Radfords sono la famiglia più numerosa della Gran Bretagna
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni