L'emergenza Coronavirus ha lasciato un segno indelebile nella vita di ognuno di noi, da un giorno all'altro ci siamo ritrovati a dover rimanere chiusi in casa per mesi e ad oggi, sebbene il pericolo contagio sia leggermente rientrato, bisogna continuare a rispettare alcune restrizioni, prima di tutto il distanziamento sociale. Sono i bambini quelli che fanno maggiore difficoltà a rimanere a distanza e la cosa vale anche per i principini inglesi. George, Charlotte e Louis hanno passato la quarantena ad Anmer Hall e, anche se hanno potuto giocare negli enormi giardini della tenuta, sono stati costretti a non vedere nessuno dei loro amichetti. A soffrirne maggiormente è il piccolo di casa, il principe Louis, che, a detta di Kate Middleton, ama gli abbracci.

La Duchessa ha parlato di lui durante l'evento organizzato per il lancio di Tiny Happy People, piattaforma online che supporta i genitori nello sviluppo delle capacità cominicative dei figli, rivelando alcuni dettagli che ancora nessuno conosceva sul suo carattere. Il bimbo è così esuberante che non è semplice tenerlo a bada, ama il cibo e si diverte a scherzare con i fratellini. L'unico piccolo "inconveniente" in questo periodo storico difficile? Non riesce proprio a rispettare il distanziamento sociale. "Louis non capisce la regola dei due metri di distanza, vorrebbe correre e coccolare tutti, specie i bambini più piccoli di lui", ha spiegato Kate. Insomma, il più piccolo dei Cambridge è letteralmente adorabile, anche se sembra essere un vero e proprio tornado. Quand'è che riapparirà di nuovo in pubblico con la famiglia al completo?