Oggi è una giornata importante per il principe William poiché compie 37 anni, è il secondo nella linea di successione al trono britannico e fin da quando è nato è sempre stato abituato a stare sotto i riflettori. Come succede a ogni rappresentante della Royal Family, anche lui ha fatto la sua prima apparizione pubblica a poche ore dalla nascita, quando il papà Carlo e la mamma Lady Diana lo hanno mostrato ai sudditi. Da allora tra cerimonie, eventi ufficiali e il matrimonio reale con Kate Middleton è diventato uno dei simboli del Regno Unito: ecco com'è cambiato nel corso degli anni.

Come è cambiato il principe William

Siamo ormai abituati a vedere il principe William nelle vesti di marito e papà perfetto al fianco della moglie Kate Middleton e dei figli George, Charlotte e Louis ma spesso dimentichiamo com'era quando era bambino e adolescente. Essendo nato nella Royal Family e facendo parte della successione al trono, è sempre stato sotto i riflettori fin da neonato e, confrontando le foto di ieri e oggi, è possibile documentare anno dopo anno la sua crescita e trasformazione. Fin da adolescente ha incarnato alla perfezione l'ideale del principe azzurro biondo e con gli occhi chiari e, avendo avuto sempre un carattere più pacato e responsabile rispetto a quello del fratello Harry, non è stato considerato solo un sex symbol ma l'uomo che tutte avrebbero voluto al proprio fianco per la vita. Solo Kate, però, è riuscita a rubargli il cuore e ancora oggi, a 7 anni dalle nozze, è innamoratissima di lui. Certo, è impossibile non notare il cambiamento, rispetto al passato William è più maturo e ha molti capelli in meno, ma non ha perso il fascino che lo ha sempre contraddistinto. Insomma, la mamma Diana, scomparsa prematuramente nel 1997, sarebbe stata assolutamente fiera di lui, il principe è un uomo premuroso, serio, responsabile e amorevole, di certo riuscirà anche a governare al meglio il Regno Unito quando salirà sul trono.