Il principino George non è solo uno degli adorabili figli di Kate Middleton e William, capace incantare tutti con  la sua bellezza e la sua simpatia a ogni apparizione pubblica, è anche uno degli eredi al trono britannico. È terzo in linea di successione e, nonostante sia solo un bambino di 6 anni che adora giocare con la sorellina Charlotte e rivolgere bronci alle telecamere, si ha già la consapevolezza del fatto che probabilmente un giorno sarà lui a governare l'Inghilterra. Certo, prima di lui ci sono il nonno e il papà ma è risaputo che per essere un re impeccabile bisogna cominciar a prepararsi fin da piccoli. È proprio quanto sta facendo il primogenito dei Duchi di Cambridge, anche se a "stimolarlo" sono stati proprio i genitori.

Questi ultimi non solo hanno cominciato a spiegargli in modo semplice e infantile il ruolo che un giorno andrà a ricoprire ma lo incoraggiano anche a leggere dei libri di storia piuttosto che delle fiabe. Nonostante le storie raccontante siano meno travolgenti rispetto ai racconti di fantasia, un giorno lo aiuteranno a non commettere dei gravi errori nelle vesti di sovrano. A rivelare delle indiscrezioni tanto private sul bimbo sono stati i tabloid britannici che, come scritto sul DailyMail, servendosi di una fonte vicina alla Royal Family, avrebbero scoperto anche che George starebbe mostrando delle ottime capacità di leadership. Giorno dopo giorno diventerebbe sempre più sicuro di lui, tanto aver voglia di incontrare sempre nuove persone. Charlotte, invece, è stata definita una "farfalla sociale". Insomma, il principino promette bene, a quanto pare da grande troverà il modo per eguagliare la nonna, la regina Elisabetta II.