Chi di noi non ha mai sognato di avere un peluche enorme da coccolare quando era bambino? Oggi quel desiderio non solo è diventato realtà ma ha anche superato ogni tipo di aspettativa. Il comune di Xonacatlán, in Messico, ha realizzato l'orsetto più grande del mondo, entrando addirittura nel Guinness dei Primati. Ecco quali sono i numero del gigantesco peluche chiamato "Xonita", le cui foto stanno facendo il giro del web.

Xonita, il peluche da record

Si chiama Xonita ed è il nome dato all'enorme peluche entrato nel Guinness dei Primati. A realizzarlo è stato il comune di Xonacatlán, in Messico, famoso proprio per i suoi orsetti di pezza, che, servendosi di 180 metri cubi di polistirolo usato per l'imbottitura, ha dato vita a un orsetto che dorme nel prato dello stadio di calcio Gustavo A. Vicencio. Indossa una maglia a pois bianchi e rosa creata con oltre 100 metri di tulle, un cerchietto abbinato e ha un viso dolce e rassicurante ma la cosa particolare è che è lungo 20 metri e pesante ben 4 tonnellate.

Non è un caso che per portare a termine il lavoro siano stati necessari oltre 3 mesi, la parte più difficile? Legare tra loro le varie parti dell'orso. Ieri, dopo essere stato attentamente misurato, è entrato nel Guinness World Record come il peluche più grande del mondo, spingendo gli abitanti di Xonacatlán a celebrare l'evento con fiori, applausi e candele profumate. Ora si sta lavorando per organizzare un fitto programma di iniziative, così che la cittadina messicana possa diventare famosa a livello interzonale grazie al grazioso peluche. Quanti saranno i bambini che sogneranno di ammirarlo da vicino?