Solo Miuccia Prada può permettersi di "copiare se stessa" e rilanciare in passerella (con successo) un paio di sandali che aveva proposto per la prima volta nella colelzione Primavera/Estate 2012 di Prada. Solo lei, poi, può lanciare in inverno sandali aperti che hanno tutta l'aria di un modello estivo più che di un paio di scarpe invernali. Stiamo parlando dei "sandali in fiamme" di Prada, le scarpe di cui tutti ultimamente parlano, che senza dubbio saranno un must il prossimo inverno e che sono già state avvistate ai piedi di celeb del calibro di Kendall Jenner.

Kendall Jenner con sandali e mini bag Prada
in foto: Kendall Jenner con sandali e mini bag Prada

La top model e sorellina di Kim Kardashian è stata fotografata dai paparazzi lo scorso 31 luglio a Los Angeles con un outfit trendy e casual, composto da shirt aderente in tessuto tecnico Adidas by Alexander Wang, jeans palazzo e minibag in nylon Prada. Ai piedi il fatidico modello "in fiamme" ancora firmato Prada: un paio di sandali in vernice dall'intensa tonalità fluo, con applicazioni in pelle a motivo "fiamme" sulla parte posteriore della zeppa, cinturino alla caviglia e fascetta frontale. Il modello fa parte della nuova collezione Autunno/Inverno 2018-19 di Prada e richiama in tutto e per tutto alcuni modelli di sandali proposti dalla stilista Miuccia Prada nella collezione primaverile del 2012.

I sandali Prada Autunno/Inverno 2018–2019
in foto: I sandali Prada Autunno/Inverno 2018–2019

I sandali con zeppa costano 890 euro, mentre quelli con tacco a spillo costano 690 euro, e sono disponibili in colori differenti, tutti in tonalità o dettagli neon: in fucsia con fiamme bianche, in nero con fiamme arancio, in bianco con fiamme verde neon e il modello indossato da Kendall in arancio con profili white.

A post shared by Prada (@prada) on

La cosa che forse non tutti sanno e che modelli molto simili, con fiamme tridimensionali sul tacco, furono proposti da Prada nel 2012 nella collezione P/E, una collezione divenuta storica, in cui Miuccia Prada inserì disegni, stampe, dettagli e capi dalle linee e dal mood ann'50, ispirati all'America dei drive in, dei fast food e delle automobili alla Grease, in cui a regnare erano colori pastello alternati al plissè e alle stampe "car", al broccato floral e ai motivi a fiamma su abiti e scarpe, in una contrapposizione tra elementi che riconducevano alla velocità di una corsa in macchina ed romantici e femminili.

Alcuni dei sandali con fiamme della collezione P/E 2012 di Prada
in foto: Alcuni dei sandali con fiamme della collezione P/E 2012 di Prada

Ora il motivo a fiamma ritorna, mandando in visibilio le fashion victim. Miuccia Prada ancora una volta rompe una regola non scritta della moda riproponendo dopo sei anni lo stesso tipo di scarpa. Forse l'obiettivo della Maison e rendere il modello continuativo, trasformarlo in un evergreen firmato Prada, in una scarpa must have da riproporre collezione dopo collezione con piccole varianti, come solitamente si fa con gli accessori continuativi o iconici di una casa di moda. O forse La signora della moda sovverte come al solito le regole proponendo pellicce in estate, colori fluo quando tutti scelgono solo le nuance pastello, stampe cartoon quando tutti optano per stampe minimal, questa volta copia se stessa e rilancia il sandalo flame che già ci aveva fatto innamorare nel 2012.