Il classico menù di Pasqua prevede piatti a base di carne con agnello o capretto, torte rustiche o dolci tipiche come il tortano e la pastiera, si tratta di piatti che prevedono una preparazione lunga e complicata che non incontrano i gusti di tutti, inoltre in periodo di quarantena gli ingredienti necessari per queste ricette non sono così semplici da reperire. Per creare un menù di Pasqua alternativo e diverso dal solito ecco alcuni consigli di Sonia Peronaci che ai lettori di Fanpage.it spiega come preparare un primo gustoso e semplice, un'alternativa ai classici piatti pasquali, si tratta della ricetta dei paccheri con carciofi e guanciale.

La ricetta dei paccheri ai carciofi

Gli ingredienti per questo primo piatto sono semplici e facili da trovare, bastano carciofi, guanciale, pecorino e pasta. I passaggi per la preparazione sono estremamente semplici e adatti anche a chi non è un esperto cuoco ma in quarantena desidera dedicarsi alla cucina per creare un piatto salato decisamente gustoso con verdure di stagione. Ecco la ricetta di Sonia Peronaci per un primo piatto che potrebbe essere servito come alternativa alle ricette classiche durante il pranzo di pasqua, con gli ingredienti e tutti i passaggi per la preparazione.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr mezzi paccheri
  • 80 gr pecorino grattugiato
  • 4 carciofi
  • 120 gr di guanciale
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Pulisci bene i carciofi poi tagliali finemente.
  • Taglia il guanciale a fette, poi a listarelle e successivamente in cubetti e falli saltare in padella a fuoco medio, facendo sciogliere il grasso.
  • Quando il guanciale sarà rosolato, unisci in padella l’aglio assieme ai carciofi e falli saltare fino a renderli teneri, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua calda o coprendo con il coperchio per accelerare la cottura.
  • In ultimo, elimina l’aglio, aggiusta di sale e di pepe e unisci il prezzemolo tritato.
  • Lessa la pasta in abbondante acqua salata, poi scolala in una padella capiente dove aggiungerai i carciofi, il pecorino grattugiato e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
  • Manteca per bene fino a formare un bel condimento cremoso, impiatta e servi la tua pasta coi carciofi.