Quentin Tarantino è uno di registi più amati e seguiti al mondo e di recente all'età di 55 anni ha pronunciato il fatidico sì. Lo scorso mercoledì infatti sposato a Los Angeles la cantante israeliana Daniella Pick, che ha ben 20 anni in meno di lui, durante una cerimonia ebraica molto intima. Dopo che per anni aveva sostenuto di essere troppo impegnato con il lavoro per poter trovare il tempo di organizzare il matrimonio, ora ha finalmente coronato il suo sogno d'amore. Ad attirare le attenzioni dei media non poteva che essere la sposa, che ha proposto due diversi abiti bianchi per il ricevimento nuziale.

Quentin Tarantino e Daniella Pick sposi a Los Angeles

Quentin e Daniella si sono conosciuti nel 2009 durante la promozione di "Bastardi senza gloria" ma hanno cominciato a frequentarsi nel 2016, incuranti dalla grossa differenza d'età che li separa. Il fidanzamento ufficiale è arrivato solo lo scorso anno, visto che il regista è sempre stato molto impegnato con il lavoro, ma a quanto pare è riuscito a trovare il tempo per organizzare il matrimonio. Lo scorso mercoledì è tenuta prima una cerimonia ebraica a Los Angeles durante la quale i due si sono promessi amore eterno, poi i festeggiamenti sono continuati da Mr. Chow's a Beverly Hills. La cosa che nessuno si sarebbe mai aspettato è che il ricevimento sarebbe stato molto intimo, sono stati invitati infatti solo una ventina di amici e parenti della coppia, tra cui Harvey Keitel, Tim ed Eli Roth, così da non trasformare il grande giorno in un evento mediatico. Tarantino diventerà un tantino più romantico nei suoi film dopo aver pronunciato il fatidico sì o rimarrà fedele al suo stile?

Wedding day! ❤️ Ph by @curtisdahl exclusive for @people Crown by @kerenwolf

A post shared by Dana Harel (@danahareldesign) on

I  due abiti da sposa di Daniella Pick

Anche se la vera star della coppia è Quentin Tarantino, in occasione del suo giorno speciale gli occhi dei media non potevano che essere puntati sulla sposa Daniella Pick. La cantante israeliana ha sfoggiato due diversi abiti bianchi, uno per la cerimonia religiosa, l'altro per il ricevimento, entrambi fatti su misura per lei dalla stilista Dana Harel. Quello scelto per salire sull'altare è in satin scintillante con un corsetto senza spalline con la scollatura a cuore e una gonna a ruota con lo strascico che le cade fluente sulla silhouette. Per completare il tutto ha scelto un bouquet di rose bianche e un velo con di dettagli in pizzo, applicato sui capelli tenuti sciolti e ondulati attraverso una tiara da principessa di Keren Wolf.

Per la festa continuata fino a notte fonda, invece, Daniella ha preferito un modello aderente e sinuoso in seta con le spalline sottili decorate con Swaroskii e perline, abbinato a un diadema scintillante sempre di Karen Wolf, a un'elegante acconciatura raccolta e a un secondo bouquet di fiori bianchi. Insomma, la moglie del regista ha dimostrato di non avere nulla da invidiare alle star hollywoodiane, anche lei ha fascino e raffinatezza da vendere.