Catherine Meisenburg ha 24 anni, viene da Dubuque, in Iowa, e di recente ha messo fine al suo matrimonio dopo aver scoperto che il marito la tradiva. I due si sono conosciuti quando avevano solo 14 anni, sono stati insieme per 7 anni ed hanno avuto tre figli ma, nonostante ciò, lui non è riuscito a fare a meno delle scappatelle ed ha finito per rovinare tutto.

Per chiudere simbolicamente quel rapporto, la donna non solo ha chiesto legalmente la separazione ma ha deciso anche di realizzare un servizio fotografico “di divorzio”, così da dire per sempre addio al marito. Negli scatti, la 24enne strappa e brucia le foto con il suo ex, getta il bouquet e addirittura taglia con un coltello il suo abito da sposa, naturalmente mentre indossa un outfit sexy e provocante. “Mi ha tradito, mi diceva sempre che usciva con gli amici. Mi ci sono voluti tre anni per avere il coraggio di farla finita”, ha spiegato Catherine indignata per quanto accaduto.

I servizi fotografici “di divorzio” stanno diventando sempre più popolari negli Stati Uniti, addirittura qualche settimana fa una donna americana, Nicola Blewett, ha organizzato un party folle con alcol e spogliarellisti per festeggiare la fine del suo matrimonio. Anche se gli utenti del web hanno definito le foto di Catherine decisamente troppo sexy e trash, è proprio grazie a queste ultime che oggi ha trovato la forza di andare avanti e di lasciarsi alle spalle il passato. Quel servizio fotografico per lei è stato davvero catartico ed è felice di aver avuto il coraggio di realizzarlo. Ora può finalmente godersi la vita da single.