Sono sempre di più i brand cosmetici che cercano di soddisfare le donne nella loro totalità: vi è mai capitato di cercare un fondotinta e di non trovare il colore adatto alla vostra pelle? Succede con gli incarnati chiarissimi, ma soprattutto a chi ha la pelle scura. In commercio infatti, è molto più semplice trovare fondotinta dalle tonalità intermedie, adatti sì alla maggioranza delle donne che si truccano, ma lasciando insoddisfatta la minoranza con pelle chiara oppure scura. Oggi per fortuna il mercato si sta rivoluzionando ed è più facile trovare il fondotinta adatto al proprio colore, anche se non sempre l'acquisto è facile e pratico.

L'ideale di bellezza in Italia

In Italia il tipo di donna a cui si fa riferimento nel mondo beauty è quella caucasica e mediterranea, con la pelle chiara o medio chiara. Anche le campagne pubblicitarie infatti, sono create seguendo questo fil rouge, scegliendo testimonial e modelle dall'incarnato chiaro. Sono rarissimi i brand che, al contrario, propongono un ideale di bellezza differente: è il caso per esempio di Lancôme, che con Lupita Nyong'o promuove anche la bellezza delle donne con la pelle scura.

I fondotinta per tutti i tipi di pelle

Un fondotinta, per essere perfetto e dare la possibilità di creare un make up viso impeccabile, deve essere dello stesso colore dell'incarnato. Particolarità che sembra scontata, ma che non sempre è facile da soddisfare. Fino a qualche tempo fa infatti, chi aveva la pelle molto chiara o al contrario, scura oppure di colore si trovava spesso davanti a una gamma di colori non adatti al proprio tipo di pelle. Oggi alcuni brand hanno ampliato il range di colori disponibili, permettendo così a tutte le donne di trovare il fondotinta del colore ideale. In America per esempio, la gamma di colori disponibili è molto più ampia, e si spera che presto anche l'Italia si adegui.

I brand cosmetici con una gamma di colori ampia

Alcuni brand cosmetici offrono colorazioni che vanno dai toni più chiari a quelli scuri: tra i marchi professionali MAKE UP FOR EVER e MAC hanno una gamma molto ampia di toni, così come anche NARS, Lancôme, e Armani. In generale, si tratta di marchi luxury, e quindi creare il proprio beauty kit per le pelli scure può diventare davvero dispendioso. La scossa al mercato cosmetico è arrivata da Rihanna, che con la sua collezione make up Fenty Beauty celebra proprio le diversità di colori di pelle. Dal lancio della sua collezione, sono diversi i brand che hanno sposato l'idea di promuovere una gamma di colori più versatile, includendo anche colori che soddisfano tipologie di pelle diverse. Su Instagram infatti sono prontamente apparsi post che promuovono la diversità di colore della pelle e la possibilità di truccarla: è il caso di Hourglass, ma anche L'Oréal, Estée Lauder e Cover FX.

Il make up è per tutti, la campagna della blogger Grace On Your Dash

A Gennaio dello scorso anno, la blogger Grace On Your Dash ha lanciato la campagna propositiva "Il make up è per tutti", cercando di sensibilizzare la beauty community: la sua proposta infatti, riguarda gli swatch, ovvero le immagini che mostrano i colori dei vari prodotti cosmetici. Spesso infatti succede che rossetti e ombretti vengano mostrati solamente sulla pelle chiara, obbligando così chi ha la pelle scura a comprare un prodotto online a scatola chiusa, senza sapere come risulterà effettivamente sulla pelle. Lo stesso cosmetico infatti, che sia un ombretto oppure un rossetto, ha una resa diversa a seconda del colore di pelle sul quale viene applicato. Diversi brand cosmetici hanno sposato la campagna, tra cui anche NYX.