Mallory Smoterhs è una mamma dell’Arkansas e di recente ha dimostrato che il latte materno ha delle qualità davvero incredibili: è capace di cambiare composizione a seconda delle esigenze del piccolo. Nei giorni scorsi ha infatti postato sui social una foto in cui si vedono due sacchetti che contengono il suo latte ma la cosa particolare è che il loro colore è completamente opposto, tanto che sembrano delle sostanze diverse. Nella prima è bianco, nella seconda è invece tendente al giallo, molto simile al colostro, ovvero il liquido che esce dal seno di una mamma nei giorni successivi alla nascita.

Preoccupatasi per l'accaduto, visto che lo aveva tirato a poche ore di distanza, è andata alla ricerca delle possibili cause sul web e ha scoperto qualcosa di interessantissimo: il corpo femminile riesce a modificare i nutrienti contenuti nel latte e lo fa quando cambiano le esigenze del neonato. La figlia di Mallory aveva mostrato i primi sintomi di un raffreddore nel lasso di tempo intercorso tra i due momenti in cui ha tirato il latte ed è stato proprio nel momento in cui si è resa conto della cosa che tutto è diventato chiaro.

Il latte si era modificato per aiutare la piccola a combattere l'infezione ed era tornato a essere simile al colostro, ovvero ricco di leucociti, i globuli bianchi che favoriscono un corretto funzionamento del sistema immunitario. Il motivo per cui avviene una cosa simile? I recettori della ghiandola mammaria sono analizzano la succhiata del bambino, rilevando la presenza di batteri e virus e producendo degli anticorpi personalizzati. Come ha commentato Mallory sui social la sua scoperta? "Il corpo umano non smette mai di stupirmi".