Jennifer Ginley è una donna di 26 anni, viene da Liverpool e fino a poco tempo fa era in sovrappeso. Mangiava solo patatine, cioccolatini, caffè, cibo cinese, alimenti take-away e non riusciva a fare a meno delle bibite gassate. Queste abitudini insane hanno fatto lievitare il suo peso, tanto che è arrivata a ben 120 chili in pochi mesi. La situazione era diventata così grave che la donna non poteva salire sulle montagne russe e, addirittura, aveva bisogno di un estensore della cintura di sicurezza quando viaggiava in aereo. La cosa le faceva provare non poco imbarazzo, tanto che a volte evitava di uscire per non essere giudicata dagli sconosciuti.

“Da piccola non ero in sovrappeso, poi quando sono andata al college è cambiato tutto. Vivevo lontano da casa e ho messo su 30 chili dopo essermi laureata”, ha spiegato Jennifer. Ha capito che non poteva andare così quando il fidanzato con cui stava da ben 11 anni si è rifiutato di farle la proposta di matrimonio perché non voleva una sposa “grassa”. Ha così cominciato a seguire una vita sana e a praticare regolarmente attività fisica. Così facendo, ha perso ben 57 chili in un anno, arrivando quasi a dimezzare il suo peso iniziale.

Oggi, Jennifer si sente una persona nuova e, grazie al drastico cambiamento, è stata nominata Miss Slinky del Slimming World 2017. La notorietà non solo le ha fatto guadagnare 75.000 seguaci su Instagram ma ha anche spinto il fidanzato a compiere il grande passo. La 26enne ha ricevuto finalmente l’anello e presto percorrerà la navata con indosso l’abito dei suoi sogni.