La principessa Diana è una delle donne rimaste nella storia per la sua dolcezza e, nonostante siano passati più di 10 anni dal tragico decesso sotto il tunnel parigino, ancora oggi tutto ciò che la riguarda riesce a fare scalpore. Nelle ultime ore è emersa una nuova indiscrezione su di lei e la cosa particolare è che ha commosso davvero tutti. Lady D. non è stata solo una delle rappresentanti della famiglia reale britannica (anche se per poco tempo), ha dimostrato anche di essere una mamma amorevole fino alla fine della sua breve vita: ecco cosa ha fatto quando il principe Harry era solo un bambino.

Lady Diana è sempre stata una mamma amorevole

Nel 1988 il principe Harry aveva solo 4 anni e, nonostante la tenera età, si è ritrovato ad affrontare dei fastidiosi problemi di salute. Da bambino infatti il marito di Meghan Markle è stato ricoverato al Great Ormond Street Hospital di Londra a causa di un'ernia ma per fortuna al suo fianco c'era la mamma Diana, che all'epoca aveva 26 anni. Nonostante i medici avessero assicurato alla principessa che il figlio avrebbe ricevuto le migliori cure, lei non ha voluto abbandonarlo e ha deciso di dormire nella sua stessa camera. C'erano dei letti disponibili ma lei ha deciso di evitare di metterli in disordine, si è accovacciata sul pavimento e ha cominciato a dormire proprio lì, almeno fino a quando gli infermieri non l'hanno vista e le hanno portato almeno un materasso. A rivelarlo è stata la cantante Patti Boulaye, che aveva il figlio ricoverato in una camera vicina, la quale ha raccontato: "Disse agli infermieri che non l’avrebbe lasciato solo, allora le portarono un materasso da mettere in terra, a fianco del letto. Non avrebbe mai lasciato lì da solo il suo bambino, era davvero una madre incredibile". Non sembrerebbe un caso, dunque, che il principe Harry in passato abbia dichiarato: "Dopo la sua scomparsa ho seppellito qualsiasi emozione". Per fortuna, però, è riuscito a trovare una donna che ha riaperto il suo cuore e, anche se porta sempre con sé il ricordo di mamma Diana, è finalmente felice.