Vi è mai capitato di sperimentare un colpo di fulmine e di sentirvi attratti da qualcuno fin dal primo istante? Non si tratta solo di una fantasia romantica raccontata nei film, è possibile provare una cosa simile anche nella realtà. Secondo un recente studio, infatti, l'amore a prima vista esiste davvero e in un solo secondo sarebbe capace di provocare una vera e propria scossa di piacere.

Gli effetti sul corpo dell'amore a prima vista

Secondo uno studio condotto dagli psicologi della New York University, l'amore a prima vista non esiste solo nei film romantici ma anche nella vita reale. In particolare, basterebbe un solo secondo per essere attratti da un potenziale partner e per sentirsi colpiti dalla sua bellezza. Quando scatta il colpo di fulmine, si proverebbe un vera e propria "scossa di piacere" simile a all'euforia provocata dall'assunzione di zuccheri e, a seconda del modo in cui si affronta la situazione, la sensazione potrebbe prolungarsi per pochi minuti, per giorni o anche per una vita intera. Non è la prima volta che si parla di una cosa simile, nel corso dei millenni sono stati moltissimi i filosofi che hanno tentato di dimostrare che la bellezza è capace di scatenare una precisa reazione corporea, anche se i soggetti che la provocano hanno delle caratteristiche differenti a seconda dei gusti personali. Per il futuro i ricercatori si propongono di continuare gli studi per capire in che modo la bellezza riesce a influenzare le abitudini quotidiane, modificando il funzionamento del cervello. La speranza è quella di trovare un metodo scientifico per quantificare e misurare la bellezza, cosa che fino a oggi nessuno è stato capace di fare.