Il Ceo della celebre azienda Levi's, che da oltre 140 anni produce jeans, ha ultimamente dichiarato di non lavare i suoi pantaloni in denim da oltre un anno. Il 56enne amministratore delegato di Levi's qualche giorno fa è arrivato alla conferenza Brainstorm Green organizzata dalla rivista Fortune in California indossando un paio di pantaloni in denim scuro ed ha ammesso che i suoi jeans non vedevano una lavatrice da molto tempo.

L'uomo ha continuato dicendo affermando: "So che può essere assolutamente disgustoso, ma è così". Chip Bergh ha poi spiegato che i jeans non dovrebbero essere lavati di frequente, dovrebbero entrare in contatto con acqua e sapone raramente. Secondo Bergh sarebbe meglio evitare di lavare il capo in denim, nel caso in cui ci fossero macchie è consigliabile tamponare la parte con una spugna bagnata o eliminare le macchie più ostinate con uno spazzolino. Se lo dice il capo dell'azienda leader nel mondo del denim senza dubbio c'è da fidarsi!