La regina Elisabetta II non è solo la sovrana più longeva del Regno Unito, viene ormai considerata anche una vera e propria icona di stile grazie ai suoi completi rock e colorati, abbinati sempre a dei cappellini sofisticati e a delle borsette griffate. Ogni volta che appare in pubblico riesce a lasciare tutti senza parole, non infrangendo mai l'etichetta reale e facendo concorrenza addirittura a Kate Middleton in fatto di eleganza. Anche la monarca, però, ha dei piccoli segreti quando si parla di look e a rivelarli è stata Angela Kelly, la "guardiana" del suo armadio, che ha pubblicato un intero libro agli outfit di Sua Maestà, "Dressing the Queen".

È proprio tra quelle pagine che è stato spiegato, ad esempio, il motivo per cui Elisabetta sceglie sempre degli ombrelli trasparenti, il più delle volte coordinati alla nuance dell'abito. Non si tratta di un vezzo, quanto piuttosto di una necessità, visto che vuole dare ai sudditi la possibilità di guardarla in viso anche quando piove. Come se non bastasse, quando si parla di colori rispetta il cosiddetto "codice della natura", optando per il giallo, il lilla, il rosa, il crema in primavera, ovvero per le tonalità dei fiori che sbocciano in questa stagione. In estate preferisce il verde foglia e il blu dei delphinium, mentre in autunno e in inverno il rosso, l'oro, il bordeaux e il royal blue.

Il nero è invece riservato solo ai funerali e al Remembrance Sunday, ovvero il giorno in cui si commemorano i morti di guerra. La regola che tutte le sue stylist devono rispettare? Nn solo devono tacere su tutto quello che accade tra le mura di Buckingham Palace, le devono consigliare solo vestiti abbastanza appariscenti, così che tutti possano riconoscerla anche a distanza. Insomma, a quanto pare essere una sovrana non è così semplice come si potrebbe pensare, anche i look sfoggiati sono curati nei minimi dettagli ogni volta che deve apparire in pubblico.