Le cimici sono dei piccoli insetti che infestano soprattutto la camera da letto e che per vivere si servono del sangue umano. Le loro punture provocano macchie rosse e prurito, nonostante non trasmettino alcuna malattia, provocano comunque una sensazione fastidiosa. E’ bene dunque eliminarle dalla casa e dal giardino. Se non volete servirvi dei prodotti in commercio per ucciderle, potete optare per dei metodi naturali. Ecco come eliminare le cimici con dei prodotti che tutti abbiamo in casa.

1. Zanzariere ed aglio – Le cimici verdi sono quelle che si nutrono principalmente di frutti ed ortaggi, emettono un odore sgradevole ed infestano spesso i giardini. Per allontanarle si può ricorrere ad una classica zanzariera oppure all’aglio. Basta piantarne un bulbo nei vasi in giardino o spruzzare un preparato con questo alimento nelle ore serali. Le cimici saranno infastidite dal cattivo odore e scapperanno.

2. Decotti – Un altro metodo per allontanare le cimici è il decotto di artemisia o di cipolla. Basta metterlo fuori il giardino o sulla finestra nelle ore serali per non farle entrare in casa.

3. Sapone di Marsiglia – Con una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia è possibile allontanare le cimici dalla propria casa. Basta spruzzare il composto sugli oggetti infestati o, in forma preventiva, sul balcone. Gli insetti infatti scapperanno di fronte al quel forte odore.

4. Menta – Come l’aglio, anche la menta agisce come repellente per le cimici a causa del suo odore forte. Per allontanarle, basta creare un composto con 500 ml d'acqua e 10 gocce di olio di menta e poi spruzzarlo in tutti i possibili punti di accesso.

5. Erba gatta – L’erba gatta è una pianta che può essere coltivata facilmente in giardino e che permette di combattere a lungo termine le cimici. E’ infatti un repellente naturale ed allontana gli insetti in un batter d’occhio.